“#Iosonoambiente2019”: anche nel Salento la campagna di forestali e capitaneria

L’iniziativa, promossa a livello nazionale dal ministero, si svolgerà a San Cataldo il 13 e il 14 luglio, nei pressi del faro

Una precedente edizione dell'iniziativa.

SAN CATALDO (Lecce) – “#Iosonoambiente2019” è la campagna promossa dal ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’inquinamento dei nostri mari derivante dalla plastica. La nuova edizione dell’evento è prevista anche il 13 e 14 luglio a San Cataldo, la marina leccese, a cura dei carabinieri forestali e della capitaneria di porto.

L’evento avrà luogo presso il faro e sarà costituito da alcuni stand, da materiale informativo e dalla presenza continua di personale della guardia costiera, che sarà a disposizione per informare e rispondere ad ogni domanda. Le giornate saranno realizzate in collaborazione con la Lega Navale Italiana di San Cataldo, la Federazione Italiana attività Subacquee Lecce e il Centro di recupero tartarughe marine di pagina 2-3-2Calimera.

L’iniziativa è nata per promuovere i comportamenti da adottare per consentire la riduzione ed eliminazione della plastica in generale e di quella monouso in particolare. In quest’ottica di divulgazione ambientale e protezione della biodiversità, il ministero ha sottoscritto un accordo di programma con il comando unità forestali, ambientali e agroalimentari dei carabinieri e con le capitanerie di porto per realizzare una serie d’incontri lungo le località turistiche italiane durante i weekend dal 15 giugno al 15 settembre 2019, con l‘allestimento di stand informativi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il Nucleo tutela biodiversità di San Cataldo, ufficio locale dei carabinieri forestali, e la capitaneria di porto di San Cataldo si occuperanno della tappa prevista nella marina leccese  a partire  dalle 19. Le due giornate saranno incentrate su tre concetti base: riduzione (per abbassare i livelli di acquisto/consumo di plastica); riuso (reimpiegando un prodotto già utilizzato sottoponendolo a semplici interventi) e riciclo, per recuperare e attribuire una nuova vita ai materiali di scarto e di rifiuto attraverso varie fasi di lavorazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Covid-19, venti nuovi positivi in Puglia. Quattro in provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento