rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Green Via Adriatica

I tigli espiantati a Villa Convento trovano nuova vita nel parco Baden Powell

Nella frazione di Lecce saranno sostituti da altri arbusti. I lavori riguarderanno anche nuovi marciapiedi e illuminazione e rifacimento del manto stradale

LECCE – Cambiano destinazione e trovano nuova vita nel Parco Baden Powell di Lecce. Sono 37 alberi di tiglio espiantati nella frazione di Villa Convento, dove le radici avevano provocato nel tempo il disfacimento di manto stradale e marciapiedi. I lavori di reimpianto nel parco che sorge tra via Adriatica e via San Nicola sono al momento in corso e rientrano nel più ampio “Programma straordinario per la riqualificazione urbana e la sicurezza delle periferie della città di Lecce, Città ruraLE”. A occuparsi di tutto, una ditta specializzata nella gestione del verde dotata dei pareri agronomici del caso.

Villa Convento, in ogni caso, non rimarrà certo spoglia. Anzi. I tigli che stanno cambiando dimora, saranno sostituiti da 82 nuove alberature di mirto crespo (Lagerstroemia indica) e 318 piante arbustive di Viburno, di specie compatibili con gli spazi pubblici nelle aree urbane.

Gli interventi di riqualificazione a Villa Convento coinvolgono le aree adiacenti a piazza Don Giuseppe De Luca, al confine con il territorio di Novoli e riguardano anche il rifacimento della pavimentazione stradale con basolato in pietra di Apricena delle vie dell’Artigianato e della Tecnica, utilizzando gli stessi materiali dell’intervento di riqualificazione della piazza. Al momento è in corso la ricostruzione dei marciapiedi in via dell’Artigianato, via dell’Agricoltura - nella parte adiacente il nucleo storico – e nella prima parte di via Luciano Pavarotti, nei pressi della piazza, con la sostituzione degli alberi.

alberi villa convento-2La linea elettrica esistente sarà sostituita e interrata in viale Luciano Pavarotti, come informano dal Comune, e sarà realizzata un’adeguata illuminazione pubblica in via dell’Agricoltura, con la sostituzione dei corpi illuminanti esistenti che attualmente sono posti sulle abitazioni. Inoltre, le vie Luciano Pavarotti, Maestri del Lavoro e parte delle vie Agricoltura e della Tecnica saranno interessate da lavori di rifacimento completo della rete pluviale. Dopo i lavori di riqualificazione urbana, sarà completamente rifatto il manto stradale di via dell’Agricoltura e di via Luciano Pavarotti, dalla piazza Don Giuseppe De Luca fino all’incrocio con via dell’Agricoltura.

Il progetto prevede infine la realizzazione di un percorso ciclo-turistico lungo la via Leoncavallo di collegamento tra l'area di verde pubblico attrezzato e il percorso “Valle della Cupa tra Ville, Cave e Vigne” mediante la riqualificazione della pavimentazione stradale esistente.

“Nonostante qualche incidente di percorso, la nostra amministrazione ha conferito agli uffici un mandato chiaro: la sostituzione delle alberature in salute in caso di lavori pubblici deve sempre prevedere il reimpianto degli alberi in aree parco o di aree verdi che possono accoglierli”, dichiara il sindaco Carlo Salvemini. “Così è oggi a Villa Convento, così sarà per tutti i lavori che verranno. Perché nessun albero è superfluo”.

“Il reimpianto degli alberi destinati ad essere sostituiti da lavori di riqualificazione è una pratica necessaria per la tutela del patrimonio arboreo della città, che siamo impegnati a tutelare ed arricchire”, aggiunge l’assessore ai Lavori pubblici, Marco Nuzzaci. “Ci sono altre zone della città nelle quali sono state scelte in passato alberature non compatibili con la tutela di strade e marciapiedi che andranno sostituite e reimpiantate. Attraverso il coinvolgimento di competenze specialistiche i lavori pubblici che si effettuano in città devono sempre più diventare occasione per ampliare e rafforzare la presenza di nuovi alberi, arbusti, piante perché quello che vogliamo costruire è innanzitutto una città più sostenibile”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I tigli espiantati a Villa Convento trovano nuova vita nel parco Baden Powell

LeccePrima è in caricamento