rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Green

Sversamento idrocarburi, una maxi esercitazione per contenere i rischi

Anche la protezione civile di Lecce ha partecipato al progetto, con una simulazione svolta presso la marina di Lesina, nell'eventualità di interventi particolarmente delicati sul fronte ambientale

LECCE – Come comportarsi in caso di sversamento in mare di idrocarburi e altre sostanze nocive, uno dei peggiori drammi che possano colpire l’ecosistema marino? Per far fronte in modo immediato e concreto a eventuali emergenze di questo tipo, lo scorso fine settimana, presso la marina di Lesina, nel Foggiano, è stata organizzata una maxi esercitazione alla quale ha partecipato anche il gruppo comunale volontari di protezione civile di Lecce.

Qui, è stato simulato un enorme sversamento di petrolio da un mercantile in viaggio al largo delle coste garganiche, con la grande macchia nera pronta a impattare sulle spiagge. Un potenziale disastro ambientale da scongiurare, di fronte al quale le forze di pronto intervento, protezione civile e volontariato sarebbero chiamate ad una mobilitazione imponente per ridurne gli impatti.

Il fine dell’esercitazione, ribattezzata “Oil Spill”, è stato quello di testare la capacità di risposta delle strutture operative chiamate a intervenire in casi simili sul territorio regionale, con particolare attenzione alle zone costiere interessate da intensi traffici marittimi. 

protezione civile marina di lesina 2

“Per capacità di intervento ed esperienza operativa sul campo, la protezione civile di Lecce può dirsi una punta di eccellenza della rodata macchina comunale di pronto intervento”, dichiara l’assessore alla ramo, Sergio Signore. Il quale aggiunge: “Con questa esercitazione, competenze, coordinamento e prontezza di intervento di fronte a una minaccia potenziale sono ulteriormente migliorate, in coordinamento con le strutture regionali”. L’assessore Signore ha ringraziato tutti i volontari del gruppo per il lavoro svolto, a partire dal funzionario che li coordina, Gaetano Lipari, e il comandante della polizia locale, Donato Zacheo, che programma o organizza gli interventi di protezione civile sul territorio comunale.

L’esercitazione è stata organizzata dalla sezione protezione civile della Regione Puglia, partner del progetto Interreg Italia-Croazia ‘Firespill’, in collaborazione con il dipartimento della protezione civile nazionale, la prefettura di Foggia, la capitaneria di porto di Manfredonia, la direzione marittima della guardia costiera di Bari, l’amministrazione comunale di Lesina e con il volontariato di protezione civile insieme ai volontari di Legambiente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sversamento idrocarburi, una maxi esercitazione per contenere i rischi

LeccePrima è in caricamento