rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
life

Anche nei municipi salentini “Amicomune”, il nuovo servizio per avvicinare gli enti ai cittadini

Presentata l’iniziativa, presso le Officine Cantelmo, davanti ai sindaci delle otto amministrazioni che hanno aderito al progetto. La nuova app permette ai residenti di essere informati in tempo reale sugli eventi e sulle delibere comunali

LECCE - Otto amministrazioni del Tacco scelgono di puntare sull’innovazione e puntano su “Amicomune”, l’iniziativa che azzera la distanza tra gli enti e i cittadini.  Si tratta di Ortelle, e dei centri che compongono l’Unione dei comuni dell’Entroterra idruntino (Cursi, Bagnolo, Cannole e Palmariggi),  Miggiano, Castrì e Tuglie. Con molti altri comuni, tra i quali Ugento, prossimi all’adesione.

Il servizio “Sms- App Amicomune” punta a garantire informazioni immediate e interazioni tra giunta e residenti.  Il servizio è stato illustrato presso le Officine Cantelmo alla presenza dei primi cittadini delle amministrazioni coinvolte. “Amicomune” è nella versione pacchetto completo sms, fruibile da qualsiasi dispositivo mobile, e nella formula starting version App, immediatamente scaricabile da Google Play (prossimamente disponibile anche su Apple Store).

Consente di far conoscere al cittadino-utente, che potrà aderire al servizio del tutto gratuitamente, il contenuto di un atto amministrativo appena pubblicato (come delibere, determine, ordinanze e bandi di concorso). E ancora di aggiornare la cittadinanza sugli appuntamenti promossi dall'Ente (dibattiti, presentazioni, concerti, sagre, feste popolari), oltre che di veicolare informazioni legate a servizi stabilmente garantiti dall’Amministrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche nei municipi salentini “Amicomune”, il nuovo servizio per avvicinare gli enti ai cittadini

LeccePrima è in caricamento