Carta e cartone: raccolta pro capite oltre la media. Centrato il premio

Nell'ambito delle "Cartoniadi" in un mese il dato, pari a quasi 600 tonnellate, è stato incrementato del 50 per cento sullo stesso periodo del 2015

LECCE – Tra novembre e dicembre, nel corso di un mese, sono state raccolte quasi 600 tonnellate di carta consentendo così al Comune di aggiudicarsi i 20mila euro messi in palio dal consorzio Comieco (Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base) nell'ambito del concorso "Cartoniadi". I soldi serviranno all’acquisto di nuovi contenitori per la raccolta differenziata, di giochi per i parchi e le aree a verde della città.

Dal 15 novembre al 15 dicembre la percentuale di raccolta della carta è aumentata del 50 per cento rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Sarebbe bastato un incremento del 15 per cento per ottenere 15mila euro; gli ulteriori 5mila sono stati assegnati per la qualità della raccolta (il massimo previsto era di 15mila euro).

Importante è stata la partecipazione delle scuole comunali, istituti comprensivi e secondario di primo livello, dove sono state raccolte oltre 12 tonnellate di carta e cartone.  “Le scuole – ha spiegato Angela Albanese, referente per la comunicazione di Monteco - rappresentano uno dei migliori contesti in cui poter organizzare attività come questa che si insinuano perfettamente in un terreno fertile, quello dei bambini, che possono interiorizzare valori e comportamenti virtuosi che alimentano il senso civico della comunità".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla conferenza stampa alla quale hanno partecipato anche il sindaco, Paolo Perrone, e l'assessore all'Ambiente, Andrea Guido, il presidente di Comieco, Piero Attoma, ha sottolineato la performance dei leccesi: "Nel 2016 a Lecce la raccolta di carta e cartone ha superato le 5mila 600 tonnellate, registrando un pro capite di quasi 60 chilogrammi per abitante, un dato ben oltre quello nazionale (51). L'obiettivo ora è non perdere slancio, ponendo allo stesso tempo una maggiore attenzione al corretto conferimento. In questo modo si massimizzano i benefici per la città e per l'intera filiera di riciclo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento