Martedì, 15 Giugno 2021
life

Ridisegnare le marine di Melendugno: progetti e idee di tutta la comunità

Si sono concluse due tappe di un percorso che coinvolge enti e cittadini. Tutti insieme per confrontarsi su risorse e criticità del territorio costiero e individuare insieme gli interventi da realizzare. Le proposte più votate saranno oggetto di un concorso internazionale

MELENDUGNO – Ridisegnare il volto delle marine di Melendugno con il contributo di tutti. In centocinquanta si sono già confrontati per fornire il proprio parere ai tavoli di urbanistica partecipata. Cittadini, operatori turistici e rappresentanti di associazioni del territorio hanno dato vita a quello che è stato definito un vero e proprio laboratorio di idee e proposte per migliorare e tutelare San Foca, Roca, Torre dell’Orso, Sant’Andrea e Torre Specchia. 

Dalle piste ciclabili ai sentieri naturalistici, passando dalla valorizzazione del patrimonio ambientale, architettonico e archeologico, dalla riqualificazione delle aree degradate, dal potenziamento dei servizi costieri e dal decentramento delle infrastrutture, fino alla tutela delle componenti naturalistiche, si è discusso di tutte le potenzialità di un territorio vasto e fra i più amati del Salento.

Per ora si sono concluse due tappe di questo percorso, che ha visto cittadini e soggetti pubblici e privati interessati al futuro delle coste melendugnesi confrontarsi su risorse e criticità del territorio costiero e individuare insieme gli interventi da realizzare. I relatori hanno esposto gli obiettivi di qualità e sostenibilità che gli interventi proposti dalla cittadinanza dovranno rispettare. Si tratta di un'attività sperimentale, in cui l’amministrazione comunale svolge un ruolo attivo con la proposta di un Ecomuseo del paesaggio costiero. 

Lo staff, in cui vi sono anche diversi giovani architetti di Melendugno, sta rileggendo e sintetizzando i lavori di venerdì sera, per estrapolarne le idee di progetto che dal 27 dicembre al 3 gennaio sarà possibile votare su www.marinemelendugno.me,  oppure recandosi presso le piazze di Melendugno e della frazione di Borgagne. Le proposte più votate saranno oggetto di un concorso internazionale, a cui potranno partecipare, infatti, architetti da tutto il mondo. Il lavoro, giudicato all’altezza per sostenibilità e qualità architettonica, verrà realizzato lungo le coste di competenza territoriale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ridisegnare le marine di Melendugno: progetti e idee di tutta la comunità

LeccePrima è in caricamento