life

Il Wwf chiama a raccolta: domenica tutti alle Cesine per pulire la spiaggia

Domenica 1° giugno tutte le associazioni di Vernole, con l'amministrazione comunale, s'impegneranno a ripulire la spiaggia che sorge proprio davanti alla riserva nota per il suo particolare habitat, che ospita oltre centottanta specie di uccelli

La palude delle Cesine (foto Emilio Faivre, LeccePrima).

VERNOLE – L’invito è rivolto a tutti. Tutti coloro i quali amano la natura e che vogliono salvaguardare l’oasi naturale del Wwf “Le Cesine”, fra Lecce e Vernole. Domenica 1° giugno tutte le associazioni di Vernole, con l'amministrazione comunale, s’impegneranno a ripulire la spiaggia che sorge proprio davanti alla riserva nota per il suo particolare habitat, che ospita oltre centottanta specie di uccelli.

Il Wwf, dunque, chiama alla mobilitazione generale. “Se riusciamo a organizzarci per tempo sarà un grande evento”, dicono gli attivisti. “Ricordiamo a tutti che la spiaggia non rientra nell'oasi, ma la presenza notevole di rifiuti di ogni genere provenienti dal canale d'Otranto, produce una serie di effetti negativi sia sulla flora, sia sulla fauna presenti sulle dune e anche nelle paludi”.

Ad esempio, “specie come il fratino e il fraticello, sono costrette a nidificare tra le bottiglie di plastica”, e ancora, “spesso troviamo tartarughe marine e cetacei morti o feriti a causa dei rifiuti presenti in mare”. Per non parlare del giglio di mare, “interamente sommerso da lattine, cassette di polistirolo e materiali di ogni genere”.

D’altro canto, mareggiate e vento sospingono molti rifiuti direttamente nelle paludi, e le conseguenze si possono immaginare. Per informazioni: Cristiano Liuzzi, Wwf Italia, Riserva Naturale dello Stato "Le Cesine"  c/o Masseria Cesine73029 Vernole (LE) www.riservalecesine.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Wwf chiama a raccolta: domenica tutti alle Cesine per pulire la spiaggia

LeccePrima è in caricamento