Brancaleone attraversa l'Italia sostenibile: in 40 in sella, dal Salento fino alla Toscana

Partita da Lecce la carovana finanziata dall'Agenzia Nazionale Giovani. Tra i partecipanti giovani di diversi paesi europei

LECCE - Quaranta giovani, provenienti anche da altri paesi europei, sono saliti questa mattina in sella alle loro bici per la prima tappa del progetto "Brancaleone" che ambisce a conciliare sport, turismo sostenibile e socialità . Nel network che ha organizzato l'iniziativa figurano la Ciclofficina Popolare Knos e l'associazione Ruotando di Lecce.

Risalendo per la penisola fino a San Miniato (Pisa), dove presso il circolo Arci la Catena si confronteranno sui vari modelli di inclusione sociale proposti dalla cooperativa La Pietra d'Angolo, i partecipanti sosteranno in agriturismi, parrocchie, centri sociali per concludere il progetto il 14 luglio. Nel gruppo ci sono spagnoli, francesi, estoni, polacchi, ciprioti, rumeni e georgiani.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'iniziativa è sostenuta dall'Agenzia Nazionale Giovani ma è aperto al contributo e al patrocinio di enti particolarmente attenti al nesso tra turismo, terzo settore e mobilità sostenibile. Dopo un paio di giorni di preparativi nel quartier generale delle Manifatture Knos di Lecce, la carovana si è messa di buon'ora in movimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza di 22 anni trovata morta in appartamento: è mistero

  • "La moneta da 1 euro non c'è più nel carrello". E lui chiama la polizia

  • Cade dagli scogli in un punto impervio, ferito recuperato con l'elicottero

  • Tragedia in ospedale: si lancia dal quarto piano, muore donna 73enne

  • Covid, quattro casi e un decesso nel Leccese. Movida: controlli straordinari

  • La collisione, la caduta e la barca che affonda. “Sentivo il risucchio dell’elica”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento