Mellone e la sfida della mobiltà-green. A breve noleggio per bici e monopattini

Dopo ztl e piste ciclabili l’amministrazione comunale di Nardò pronta ad attivare il nuovo servizio per l’uso dei mezzi alternativi. In arrivo l’avviso pubblico per la ricerca del gestore

NARDO’ – La sfida della mobilità sostenibile e della incentivazione all’uso quotidiano dei mezzi alternativi alle auto per rendere anche la città di Nardò a misura di ciclisti e pedoni non si ferma. Vanno tutte in questa direzione, del resto, le scelte compiute negli ultimi anni con l’istituzione della zona a traffico limitato e delle aree pedonali del centro storico e con la realizzazione di CicloNardò, la rete dei percorsi ciclabili. Il tutto in sintonia con le previsioni del Piano urbano della mobilità sostenibile in itinere.

E dopo aver realizzato e inaugurato i percorsi ciclabili che attraversano il contesto urbano e le marine, l’amministrazione comunale retta dal sindaco Pippi Mellone, si attrezza per mettere a disposizione dei cittadini una flotta di monopattini elettrici, biciclette normali e a pedalata assistita e bici cargo per gli spostamenti green. A breve infatti il Comune individuerà il gestore per far partire il servizio di noleggio dei mezzi elettrici ed ecocompatibili.

La giunta comunale ha già fornito indirizzo al dirigente dell’area funzionale 3 di redigere l’avviso pubblico per l’individuazione degli operatori economici interessati a svolgere il servizio di noleggio in forma sperimentale per due anni e senza spese a carico dell’ente.

“In tutto il mondo” spiega il sindaco Mellone, “i contesti urbani, complice anche la pandemia, vanno oggi nella stessa direzione, cioè quella di offrire ai cittadini modalità di spostamento alternative all’uso dei mezzi a motore. La nostra città ha due enormi vantaggi: le dimensioni dell’area urbana, che la rendono velocemente percorribile a piedi o in bicicletta, e il fatto di essere completamente pianeggiante, che facilita ovviamente questo tipo di spostamenti. In generale, direi che la mobilità è sempre più un’esigenza sociale legata alla disponibilità dei servizi piuttosto che al possesso dei veicoli e noi” conclude il primo cittadino, “dopo averle cambiato il volto, vogliamo portare Nardò in una dimensione completamente moderna, vivibile, pulita. Dopo la ztl e le piste ciclabili, dobbiamo fare un altro, piccolo salto di qualità”.

Sulla stessa scia di quanto avviene già in molte realtà comunali e anche nel capoluogo salentino il servizio di noleggio che sarà approntato a Nardò prevede la disponibilità di almeno dieci biciclette a pedalata assistita, dieci muscolari, cinque di bici cargo e venti monopattini elettrici. L’utilizzo dei veicoli sarà in modalità condivisa (sharing) e a flusso libero (free floating, cioè con possibilità di restituire la bicicletta e il monopattino in punti diversi da quello di prelievo).

Le offerte degli operatori saranno valutate sulla base dell’articolazione del servizio, delle tariffe proposte, del sistema di manutenzione e controllo, della funzionalità dell’applicazione informatica per le fasi di presa in carico e rilascio, di eventuali servizi aggiuntivi proposti. Nonché della tutela del decoro cittadino, delle caratteristiche tecniche dei veicoli e dei dispositivi e della esperienza maturata nella gestione dei servizi. L’amministrazione avvierà poi una apposita campagna informativa per spiegare il servizio e sensibilizzare i cittadini alla mobilità “dolce”, senza inquinamento, che decongestiona il traffico urbano, migliora la vivibilità, valorizza le attività produttive, commerciali e di servizi offrendo la possibilità di accedervi a piedi o in bicicletta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecce usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • “L’eredità”, Massimo Cannoletta tra bottino intascato e critiche sul web

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • Percepiva il reddito di cittadinanza, ma nascondeva in casa 625mila euro

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

Torna su
LeccePrima è in caricamento