Mayday, rondoni a terra: arrivano le guardie zoofile per recuperarli

La coppia di volatili è stata soccorsa dai volontari del Nogra di Lecce a Taviano, dopo la segnalazione di una ragazza 22enne

TAVIANO- Probabilmente il vento che soffiava forte e la pioggia che scendeva incessantemente li ha disorientati in volo al punto da fargli perdere l’equilibrio e precipitare sul suolo: una coppia di rondoni è stata soccorsa dalle guardie zoofile del Nogra (gruppo operativo guardia rurale ausiliaria)  di Lecce nella città di Taviano.

rondone-2A chiedere il loro intervento è stata una 22enne, Marta, che si è accorta della loro presenza nell’androne della propria palazzina. I rondoni sono creature straordinarie che la natura ha forgiato con l’unico obiettivo di volare, l’intero loro ciclo vitale è vissuto in volo e si posano solo nei nidi per deporre le uova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Trovarli a terra vuol dire che sono in pericolo perché avendo le zampe molto corte non riescono a spiccare il volo, e allora le guardie zoofile del Nogra di Lecce, che in questo periodo stanno effettuando numerosi interventi di salvataggio degli animali, si sono precipitati ancora una volta a recuperare i due rondoni che sono stati consegnati alla responsabile del Cras (Centro territoriale di accoglienza della fauna selvatica omeoterma in difficoltà del Salento) di Calimera. Qui riceveranno le cure di cui eventualmente avranno bisogno e poi saranno pronti per spiccare di nuovo il volo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo colpo al business della droga a Melissano: all’alba 23 in manette

  • Puglia, positivo il 13 per cento dei tamponi. Un cluster a Castrignano de' Greci

  • Notte di terrore: entrano in casa in quattro, uomo bloccato e rapinato

  • Il lusso targato Renè de Picciotto: dal lido di Savelletri alla terrazza pensile di Lecce

  • Covid-19, balzo al 6,5 per cento dei nuovi infetti: sono 350 in Puglia

  • In centinaia ne “La Fabbrica”, piomba la polizia: locale chiuso cinque giorni

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento