Nuovi alberi in città: seconda edizione dell'iniziativa di raccolta fondi

Presso la sede di Lecce Città Pubblica è stata presentata la campagna “AlberiAMOlacittà 2020”. A Lecce solo 19 piante ogni 100 abitanti, secondo Legambiente

Uno degli alberi piantanti nei pressi del palazzetto di piazza Palio.

LECCE – Nella sede di Lecce Città Pubblica è stata presentata la seconda edizione dell’iniziativa “AlberiAMOlacittà 2020” con lo scopo di raccogliere fondi per nuove piantumazioni in città.

Nel 2018, con i mille e 500 euro raccolti, sono stai messi a dimora circa 80 alberi, tra via Gino Rizzo, le aiuole antistanti il palazzetto dello Sport e anche via delle Giravolte, nel centro storico. Le somme raccolte saranno messe a disposizione dell’amministrazione comunale che, su proposta anche dell’associazione, individuerà i luoghi adatti per le essenze arboree, con preferenza per i cortili delle scuole e quei siti in cui il tasso di inquinamento atmosferico è più alto.

Tutti coloro che faranno una donazione sulla piattaforma di crowfunding “buonacausa.org”  riceveranno una mail che indicherà l’albero che ha contribuito ad acquistare, la tipologia di essenza e il luogo in cui è stato piantumato. È anche possibile effettuare la donazione in memoria di una persona cara. Ci penserà Lecce Città Pubblica a contrassegnare la pianta.

La seconda edizione di “AlberiAMOlacittà 2020” è stata illustrata da Simona Leggieri di Lecce Citta Pubblica, insieme al sindaco, Carlo Salvemini, all’assessora Rita Miglietta e al consigliere comunale Gabriele Molendini. Secondo il rapporto di Legambiente “Ecosistema Urbano 2019” il capoluogo salentino registra solo 19 alberi ogni 100 abitanti: per invertire la rotta l’amministrazione si è impegnata a redigere il Piano comunale del verde e nei mesi scorsi ha proceduto a diverse piantumazioni: il 21 novembre 2019, in occasione della Festa dell’Albero sono stati piantanti 100 nuovi alberi in alcune scuole e all’interno di parchi e spazi pubblici (quartieri Santa rosa, Ferrovia, san Giovanni Battista e Borgo San Nicola). In particolare, sono state piantumate 30 piante di bagolaro, 20 piante di carrubo, 20 piante di corbezzolo, 10 piante di lentisco, 10 piante di pioppo, 10 piante di pino, fornite da ARIF- Agenzia Regionali Risorse Irrigue e Forestali.

lcpalberi-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fanno sesso, poi diffonde i video e affigge immagini: revenge porn, incastrato

  • Mauro Romano, chiuse le indagini sull’ex barbiere: sequestro di persona

  • “L’eredità”, il concorrente leccese batte il record di puntate da vincitore

  • Rapine con autovetture rubate anche durante il lockdown: in tre agli arresti

  • Scampato a un agguato con Kalashnikov, accoltella un uomo per motivi di viabilità

  • Coronavirus “sensibile” ai fattori ambientali: studio di un fisico su temperatura ed escursioni termiche

Torna su
LeccePrima è in caricamento