rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Green

Nuovi pannelli sparsi lungo le spiagge salentine spiegano come ci si comporta al mare

Si tratta di cinque regole semplici ma incisive scritte nero su bianco, che hanno preso forma per iniziativa di "Ambiente Mare Italia Ets" e "Fidapa Bpw Italy"

LECCE - Dall’Adriatico allo Jonio, quest'anno sono numerose le spiagge protagoniste della nuova campagna di sensibilizzazione ambientale “La spiaggia è anche tua, proteggila” promossa da Ambiente Mare Italia Ets in collaborazione con Fidapa Bpw Italy, per diffondere le buone pratiche da adottare in spiaggia.

Nell’ambito della campagna, in prossimità di alcuni lidi salentini, è stato installato il "pannello della sostenibilità" che riporta cinque semplici regole da seguire quando si è al mare:

1. Ai tuoi rifiuti pensaci tu: la sabbia e il mare non sono una discarica;

2. Lascia tutto dove la natura lo ha voluto: ogni elemento naturale è fondamentale per l’ambiente; 

3. Se decidi di fumare, non lasciare traccia: non abbandonare i mozziconi e utilizza un posacenere;

4. Dimentica l'usa e getta: ciò che usi per pochi minuti inquina per secoli.

5. Usa creme solari ecosostenibile: proteggi il mare mentre proteggi la  tua pelle.

I pannelli sono stati installati grazie al  coinvolgimento delle sezioni territoriali di Fidapa, delle Leghe Navali e dei Comuni coinvolti. In particolare, a Otranto presso i lidi Camillo, Acqua Chiara, Abil Beach, Atlantis, la Castellana, e Mira Mare. A Castro Marina presso il lido la Sorgente, mentre a Santa Cesarea Terme presso lido Caicco.

La sezione di Lecce ha esposto il pannello presso la Lega Navale di San Foca e al lido Zenzero beach club. La sezione di Casarano si è interessata del lido Playa del sol a Torre Mozza, Hotel Porta San Nicola ad Ugento, a lido Isola Beach e Victor Village a Torre San Giovanni. La sezione di Gallipoli ha affisso il pannello presso lo storico lido San Giovanni, alla Lega Navale e in tutta la città. La sezione di Copertino, invece, ha programmato con la Lega Navale una diffusione sulle spiagge di Porto Cesareo.

“Dopo il grande successo della settimana verde che ha visto il coinvolgimento di 65mila cittadini in tutta Italia, in iniziative di intervento ambientale e eventi di sensibilizzazione, siamo molto felici di tornare ad operare nella promozione e diffusone di questa campagna di sensibilizzazione - dichiara Alessandro Botti, presidente di AMI - Il nostro obiettivo comune è quello di informare i cittadini sulle buone pratiche quotidiane nella fruizione degli arenili, così da ridurre l’impatto  antropico sull’ecosistema marino e costiero”. 

“NelSalento il pannello della sostenibilità è stato accolto con grande  entusiasmo non solo dalle nostre sezioni, ma anche dalle Leghe Navali, dai Comuni  e dagli stessi gestori degli stabilimenti balneari - commenta Fiammetta Perrone, presidente nazionale di Fidapa – Bpw Italy - Siamo convinti che la  conservazione della natura sia una questione di tutti e che ogni cittadino,  adeguatamente informato, possa fare la sua parte”. 

“Ho apprezzato da subito il pannello proposto con i cinque consigli scritti in modo chiaro e di impatto immediato. Salvaguardare l'ambiente e il mare è fondamentale per  tutti i cittadini che fruiscono in spiaggia, soprattutto per noi pugliesi e salentini che abbiamo il mare nel nostro dna – commenta Maria Nuccio, presidente del  distretto Sud Est Fidapa -  Rispettare il mare significa rispettarci. Per questo ho voluto portare  avanti il progetto" conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovi pannelli sparsi lungo le spiagge salentine spiegano come ci si comporta al mare

LeccePrima è in caricamento