rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Green

Il parco di Rauccio pronto a cambiare volto, approvato il progetto di massima

Con l’ok della Giunta, compiuto lo step necessario per ottenere il contributo di 106mila euro finalizzato a realizzare una serie di attività per tutelare l’ambiente

LECCE - Ammonta a circa 106mila euro, il contributo assegnato (con una delibera del 30 settembre del 2015) dalla Provincia di Lecce, per realizzare una serie di attività finalizzate a preservare il parco di Rauccio, nell’ambito del programma regionale di tutela ambientale

Oggi, nella seduta di giunta, su proposta dell’assessora alle Politiche Urbanistiche Rita Miglietta è stato approvato il progetto di massima, passaggio fondamentale per ottenere il contributo.

In particolare, la maggior parte del finanziamento sarà investita per l'adeguamento e l'implementazione della sentieristica (passerelle e piccoli battutati pedonali, dissuasori al parcheggio nelle aree che più necessitano di salvaguardia, ripristino dei muretti a secco) per la segnaletica verticale e orizzontale e cartellonistica didattica-informativa (realizzandone una nuova, come quella che scoraggi l'abbandono di rifiuti, la caccia e la pesca o l'attraversamento in moto o enduro, o sostituendo quella obsoleta e rovinata dagli incendi) e il posizionamento di una pensilina di sosta per una fermata parco da realizzare sulla linea urbana di trasporto pubblica per fare in modo che i visitatori possano raggiungere facilmente l'ingresso del parco.

L'intenzione, poi, è anche quella, se le risorse in questo capitolo di spesa dovessero essere sufficienti, di creare un info point sulla piazzetta di Spiaggiabella in legno con servizi che possa aumentare per i residenti la percezione della presenza dell'area protetta, dare informazioni e raccogliere segnalazioni.

Il resto del budget a disposizione sarà diviso fra la scelta tramite bando di una proloco, che ricada nel territorio di Lecce e possa svolgere attività di punto informativo del parco, la realizzazione di mini isole ecologiche, dalla grafica accattivante, per la raccolta differenziata dei rifiuti e la sensibilizzazione sulla cura del paesaggio, per l'individuazione di percorsi fruibili da persone con disabilità motorie e visive, acquistando anche carrozzine a propulsione elettrica e, infine, per la progettazione, direzione dei lavori e altre spese generali.  

“Il parco di Rauccio è una risorsa notevole della città, ha un patrimonio naturalistico importante che ha bisogno di essere maggiormente percepito da parte della comunità”, ha dichiarato l’assessora Miglietta che ha spiegato: “Con questo piano di interventi puntiamo a rafforzare la visibilità del parco sia per una sua maggiore tutela, che per favorire una migliore e crescente fruizione sostenibile dello stesso. Lungo la costa e nell’entroterra il recupero e il potenziamento graduale del sistema della sentieristica, supportato da adeguata segnaletica informativa e info point, puntano a includere il nostro parco regionale in una più sistematica e continua sua fruizione, sia nel sistema urbano di Lecce che nella rete parchi regionali. Non si tratta di risorse ingenti, ma di un avvio di programmazione, progettazione e realizzazione di interventi nella quale coinvolgeremo le proloco per rafforzare il loro impegno nel parco”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il parco di Rauccio pronto a cambiare volto, approvato il progetto di massima

LeccePrima è in caricamento