rotate-mobile
Sabato, 13 Aprile 2024
Green Racale

Giornata di piantumazione condivisa: mani nella terra per creare orti e relazioni umane

Domenica 3 marzo un'iniziativa volta a creare legami più stretti all'interno della comunità e a promuovere una visione condivisa di uno stile di vita più sostenibile e rispettoso dell'ambiente

 RACALE – Prima giornata di piantumazione condivisa. Domenica 3 marzo, a partire dalle 9, presso il giardino di Palazzo D’Ippolito a Racale, un'iniziativa che ha l'obiettivo principale di coinvolgere la comunità locale nella cura e nella valorizzazione dell'ambiente e promuovere un senso di appartenenza e responsabilità verso il bene comune.

L’evento non parlerà solo di educazione ambientale, ma favorirà lo sviluppo di relazioni sociali positive all'interno della comunità. Dopo mesi di preparazione, via al progetto L’Orto di comunità, realizzato con il Fondo per il finanziamento di progetti e attività di interesse generale nel Terzo Settore. Il cambiamento di un luogo urbano con la trasformazione dello stesso in un orto didattico nel cuore di Racale, sarà un modo per coinvolgere la comunità con percorsi educativi, stili di vita sani e attività sociali, puntando a rigenerare uno spazio pubblico trascurato nel corso degli anni, riconvertendolo in un bene comune accessibile a tutti.

Il progetto prevede il coinvolgimento delle fasce del territorio quali: bambini, ragazzi, famiglie, neet, giovani volontari e anziani. L’obiettivo è stimolare i partecipanti, ed in particolare i giovani, al mondo del volontariato e alla cittadinanza attiva. Durante la giornata inaugurale, i partecipanti avranno l'opportunità di mettere le mani in terra e contribuire attivamente alla creazione di un'area verde destinata a diventare un punto di riferimento per la sostenibilità e il benessere della comunità. Attraverso la coltivazione di ortaggi, piante aromatiche e fiori, si punta a promuovere pratiche agricole eco-sostenibili e a favorire il contatto con la natura.

“In queste settimane il team di progetto e un gruppo di volontari hanno lavorato incessantemente per ridare vita ad uno spazio pubblico lasciato per troppo tempo all'incuria e all'abbandonato. – commenta  Robert D’Alessandro presidente di Aps Racalecam - Il lavoro di pulizia e bonifica del giardino comunale dell'ex Palazzo d'Ippolito lo ha reso finalmente un luogo sicuro per i cittadini. Domenica lo restituiremo alla cittadinanza con la quale stringeremo un patto che si fonda sulla fiducia e la corresponsabilità sociale”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata di piantumazione condivisa: mani nella terra per creare orti e relazioni umane

LeccePrima è in caricamento