Le associazioni a difesa dell’ambiente e della salute finalmente assieme in ”Rete”

Sabato 2 marzo, a Corigliano d’Otranto, la prima assemblea territoriale per gettare le basi di una grande rete di esperti

Foto di repertorio.

CORIGLIANO D’OTRANTO – Ci saranno ingegneri, medici, oncologi, architetti, agricoltori, avvocati e tante altre figure professionali. Al via la prima assemblea territoriale della Rete ambiente e salute: una prima fase di confronto tra esperti, ambientalisti, cittadini e associazioni sulle emergenze sanitarie e ambientali del territorio. Sabato 2 marzo, a partire dalle 15, a Corigliano d’Otranto, presso il Laboratorio Agorà (ex scuola elementare), si getteranno le basi per la nascita di questa nuova rete.


L’incontro sarà inaugurato, dopo l’accoglienza e la registrazione dei partecipanti, attraverso la presentazione di associazioni e comitati intervenuti. Poi l’intervento del professor Michele Carducci, sul Codice di comportamento e obiettivi della rete, definizione dell’assetto organizzativo e presentazione della prima versione di una carta dei principi associativi. Al termine di questa relazione, la suddivisione in gruppi dei partecipanti in base alle aree tematiche di confronto: supporto tecnico-scientifico, azione legale; formazione, coordinamento e comunicazione. Poi si passerà alla sintesi dei piccoli gruppi e alla presentazione dei risultati, con la sottoscrizione dei principi associativi.0-4

Ogni singola associazione e gruppo potrà descrivere le proprie attività, emergenze seguite, proposte operative, competenze specifiche possedute, luoghi su cui opera seguendo una scheda di presentazione da presentare all’ingresso. Ma anche i cittadini potranno fornire le proprie competenza ed esperienza, al servizio di una grande rete nella quale far convergere battaglie del territorio, grandi e piccole, a tutela della salute dei salentini, sempre più compromessa da scelte irresponsabili di un recente passato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Trascina la figlia per l'orecchio, i clienti del bar si ribellano e finisce a botte

  • Coronavirus in Puglia: nove positivi, cinque nel Salento fra cui anziano di una Rsa

  • Sospetta violenza sessuale: 20enne con forti dolori denuncia stupro

  • Infezione da Covid-19: sono 56 i casi positivi nel Salento, 6 a Lecce

  • Nessuno stupro a Gallipoli: falso allarme, i due appartati prima del collasso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento