rotate-mobile
Green

Salento più “green”: Provincia aderisce all’Agenzia per energia e sviluppo sostenibile

Un ingresso come socio ordinario all’Aess che consentirà un diverso approccio alle fonti rinnovabili e sarà punto di riferimento per le politiche energetiche che la Provincia intende attuare

LECCE – La Provincia aderisce all’Agenzia per l’energia e lo sviluppo sostenibile. Si è svolta oggi a Palazzo Adorno la conferenza stampa per formalizzare e illustrare l’adesione dell’ente.  A illustrare i risvolti di questa adesione sono intervenuti il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva, la presidente dell’Agenzia per l’Energia e lo Sviluppo sostenibile Benedetta Brighenti, la responsabile Aess Puglia Anna Tamborrino, la responsabile Area pianificazione energetica Patto dei sindaci Francesca Gaburro.

Aess è impegnata, accanto a enti pubblici  e associazioni,  nella realizzazione di azioni coordinate per il miglioramento dell’efficienza nell’uso delle risorse energetiche, il ricorso a fonti energetiche rinnovabili, la riduzione delle emissioni di gas climalteranti, la sensibilizzazione dell’opinione pubblica nei confronti dello sviluppo sostenibile, l’attività di formazione specialistica ed organizzazione di eventi legati alla cultura della sostenibilità. In particolare, l’Agenzia svolge assistenza tecnica agli enti associati per la partecipazione ad iniziative di progettazione o investimento per la qualificazione del territorio; gestione delle procedure di appalto degli enti associati e attività di formazione e aggiornamento professionale sotto il profilo giuridico, tecnico ed economico, degli operatori pubblici che si occupano di appalti e di amministrazione del territorio; realizzazione di studi e ricerche inerenti gli assetti e i processi istituzionali, territoriali, economici e sociali, supporto tecnico-scientifico all’individuazione, all’attuazione e al monitoraggio delle politiche regionali e supporto, anche attraverso sistemi informativi, alla gestione degli osservatori istituiti da enti soci.

“Abbiamo voluto seguire alcuni esempi virtuosi nella consapevolezza che sul tema dello sviluppo sostenibile le istituzioni giocano una partita importante. Le nostre politiche vanno in questa direzione, della rivisitazione delle fonti di energia da utilizzare, attraverso il risparmio e il cambio di paradigma di apporto sociale per quello che sta accadendo nel mondo a livello ambientale”, ha detto in apertura il presidente della Provincia di Lecce Stefano Minerva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salento più “green”: Provincia aderisce all’Agenzia per energia e sviluppo sostenibile

LeccePrima è in caricamento