Giovedì, 18 Luglio 2024
Il traguardo / Melpignano

Differenziata, Melpignano tra i comuni più virtuosi: raggiunto il dato del 77 percento

Premiata l’attività dell’amministrazione che ha saputo superare la soglia prevista dalla legge del 65 percento. Ora un’aliquota Tari che consentirà meno pressione fiscale sui cittadini

MELPIGNANO – Un centro virtuoso nella raccolta differenziata: dal 57 per cento del 2020, Melpignano arriva a superare nel 2023 il 77 percento e si attesta come quarto Comune nell’intera provincia di Lecce. Sono i dati diffusi dal Dipartimento Ambiente, paesaggio e qualità urbana della Regione, che ha stilato i dati definitivi conseguiti da tutti i centri della Puglia per l’anno scorso. Un risultato sorprendente che ha superato abbondantemente la soglia prevista dalla legge del 65 percento.

In virtù dell’impegno e dei risultati raggiunti, la Regione ha rivisto le aliquote dell’ecotassa, “premiando” in questo modo quelle amministrazioni che hanno incrementato la raccolta differenziata. Al Comune di Melpignano è stata attribuita l’aliquota di 3,098 euro per tonnellata di rifiuto ancora smaltita in discarica rispetto al valore doppio di 6,196 euro del 2020: un valore estremamente basso che consentirà di non gravare significativamente sui costi a carico dei cittadini, soprattutto in un momento in cui le tariffe di conferimento dei rifiuti negli impianti sono aumentate. E non solo.

Si aggiunge infatti anche il contributo che il Comune ha ottenuto dalla vendita della frazione riciclabile: un risultato soddisfacente che era stato ottenuto già nel 2022 e poi nel 2023, la raccolta differenziata ha portato dunque doppi benefici e proventi scaturiti dalla vendita della suddetta frazione (carta, plastica, vetro, metalli, ecc.) pari a 15 mila e 50 mila euro, contribuendo a contenere i rincari della Tari per l’intera comunità melpignanese. Ottimizzare la raccolta ha inoltre fatto sì che sia anche diminuita la quantità dei rifiuti indifferenziati da conferire in discarica e dunque i costi di smaltimento degli stessi.

Più risultati in uno, dunque, per le iniziative dell’amministrazione, guidata da Valentina Avantaggiato, grazie a una specifica e capillare campagna informativa fornita alla cittadinanza circa le corrette modalità di conferimento dei rifiuti e gli stessi diritti dei contribuenti.

Sul sito del Comune, infine, alla voce “Portale trasparenza Area – servizio di gestione dei rifiuti”, possono essere reperite tutte le informazioni: dai calendari di raccolta, ai numeri utili, alle indicazioni su come differenziare correttamente i rifiuti ogni giorno. E ancora, sul portare sarà possibile trovare tutte le comunicazioni utili per i nuovi contribuenti di Melpignano, per la richiesta di chiarimenti sulla bolletta ricevuta o per comprendere come viene calcolata la Tari.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Differenziata, Melpignano tra i comuni più virtuosi: raggiunto il dato del 77 percento
LeccePrima è in caricamento