Mercoledì, 28 Luglio 2021
Green

Spiaggiabella, rifiuti e buche profonde: la segnalazione dello Sportello dei diritti

L'associazione ha raccolto le lamentele di alcuni cittadini: "Rifiuti di ogni tipo abbandonati dove capita. Necessario l'intervento del Comune anche per ripristinare il manto stradale"

LECCE - “Rifiuti ingombranti abbandonati per strada e che deturpano l'immagine della marina di Lecce”. È questa la segnalazione firmata da Giovanni D'Agata dello Sportello dei diritti.

Il responsabile dell'associazione ha raccolto alcune lamentele di cittadini relative alla generale mancanza di senso civico. Pare infatti, stando alle parole di D'Agata, che ignoti “abbiano lasciato per strada rifiuti domestici di ogni tipo, presso i cui cumuli sono stati innescati incendi nel tentativo di eliminarli”.

“Una situazione che arreca un danno anche all’ambiente ed alla salute pubblica – scrive lui -. Tutto questo perché, oltre al persistere dello stato di abbandono delle marine, non esiste un’isola ecologica dove conferire i rifiuti ingombranti ed un servizio di raccolta domiciliare. Senza dimenticare che il territorio è sprovvisto di cassonetti per la raccolta dei rifiuti domestici”.

Resta da risolvere anche il problema delle “buche stradali, alcune profonde più di mezzo metro con gravi pericoli per la sicurezza stradale e quindi dei cittadini”, precisa lui.

Il presidente intende segnalare la situazione alle autorità competenti al fine di “ripristinare la pulizia nel paese e di individuare i potenziali responsabili, provvedendo ad un’urgente bonifica del materiale disseminato lungo le vie e interventi urgenti per la sistemazione del manto stradale”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spiaggiabella, rifiuti e buche profonde: la segnalazione dello Sportello dei diritti

LeccePrima è in caricamento