Giovedì, 28 Ottobre 2021
Green Alessano

Tartaruga gigante in “fuga” sulla provinciale, recuperata dalle guardie zoofile

Numerose le segnalazioni della singolare presenza ai margini della Alessano-Tricase. L’esemplare, regolarmente detenuto, era scappato dal recinto di un agriturismo della zona. Recuperata da due automobilisti e dalle guardie Agriambiente di Nardò e dalla Asl

ALESSANO - Parlare di una vera e propria fuga, a zampe levate, è alquanto azzardato, ma se non fosse stata fermata in tempo di strada ne avrebbe sicuramente fatta tanta. Protagonista del singolare episodio un esemplare di tartaruga gigante africana, del tipo sulcata (Geochelone sulcata), avvistato, con molta meraviglia, da diversi automobilisti che nelle scorse ore transitavano lungo la strada provinciale tra Alessano e Tricase.

L'animale, con un carapace di circa 60 centimetri di diametro e oltre una trentina di chili di peso, procedeva ai bordi della carreggiata e rischiava di essere investita. E avrebbe potuto costituire anche un serio pericolo per gli automobilisti. Si trattava di una dei tre esemplari regolarmente detenuti all’interno di un agriturismo della zona. Da lì era scappata. Da notare, in questo video che sta circolando su Whatsapp, la sincera sorpresa di chi l'ha vista "correre". 

Da quanto comunicato la tartaruga è stata prelevata e riportata al legittimo proprietario da Luca Marzo, dopo aver bloccato il traffico, e facendosi aiutare da un altro automobilista. L'animale è stato quindi restituito al proprietario. 

Una volta ricevute le segnalazioni, sul posto è intervenuto il nucleo delle guardie zoofile Agriambiente di Nardò. Il coordinatore provinciale Toni Russo ha inviato gli operatori della sezione locale di Alessano che sono intervenuti con il personale veterinario della Asl. Una volta messa in sicurezza e visitata la tartaruga è stata riportata nella struttura dalla quale, è stato poi appurato, si era allontanata. Gli accertamenti hanno consentito di verificare che la stessa era regolarmente detenuta e dotata di microchip e certificato Cites.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tartaruga gigante in “fuga” sulla provinciale, recuperata dalle guardie zoofile

LeccePrima è in caricamento