Lunedì, 15 Luglio 2024
Guida

Contro ogni spreco d'acqua: giochi e consigli pratici per rinfrescarsi

Le indicazioni per chi vuole trovare metodi alternativi e resistere al caldo torrido di questi mesi. Si può giocare anche in modo intelligente e sostenibile

LECCE - Rinfrescarsi e divertirsi in modo sostenibile nel corso dell'estate è possibile. Basta seguire dei piccoli accorgimenti. Di seguito sono riproposti alcuni consigli sui giochi per grandi e piccoli, da fare utilizzando la risorsa idrica come materiale creativo e ricreativo. Tutte le attività comportano un uso minimo di acqua. Questa va poi riutilizzata per bagnare le piante e il giardino, in modo da ridurre sprechi.

I giochi consigliati

- Ciclo dell’acqua in miniatura: modellare della carta stagnola a forma di montagna, corso d'acqua e lago; dopo aver messo un cubetto di ghiaccio sulla montagna e aver chiuso il contenitore, posizionare al sole. In pochi minuti si potrà osservare il processo di scioglimento e di evaporazione, in miniatura.

- Travasi con l’acqua: utilizzando contenitori di diverse forme e dimensioni, e accessori come imbuti e siringhe senza ago, è possibile misurare le quantità di acqua che ciascun oggetto contiene, senza disperderla e con la possibilità di riutilizzarla.

- Dipingere con l’acqua: basta un pennello e coloranti alimentari, caffè solubile o spezie da diluire in acqua per realizzare fantastici disegni temporanei sulle mattonelle del balcone o del portico, che si puliranno facilmente al primo acquazzone senza inquinare gli scarichi fognari.

La lavanderia per i giocattoli: fornendo spugne colorate, spazzole di varie misure e stracci per asciugare, i bambini potranno divertirsi e rinfrescarsi lavando gli animali della fattoria, le costruzioni o altri giocattoli. È un ottimo modo di unire l’utile al dilettevole.

La zuppa naturale: mescolando sassi, foglie e terra si crea una zuppa naturale utilizzabile per annaffiare le piante. È un modo divertente per insegnare ai bambini a prendersi cura del giardino.

Galleggia o affonda?: Questo gioco consiste nel raccogliere oggetti di materiali diversi e immergerli nell’acqua per scoprire cosa galleggia e cosa affonda: l'esperimento può essere fatto anche con frutta e verdura, magari mentre si dà una mano in cucina.

Un’avventura glaciale: senza dubbio il gioco più fresco. Bisogna mettere piccoli oggetti in una vaschetta (giochi di plastica, come animali dinosauri o palline), coprirli con acqua e congelare il tutto. I bambini si divertiranno a scavare, raschiare e martellare il ghiaccio per recuperare i loro tesori.

In piscina

Per mantenere una piscina pulita e funzionante con una gestione il più ecologica possibile è necessario seguire almeno cinque buone pratiche: 

1. Ridurre l’evaporazione, che può far perdere fino a 1-2 cm di acqua al giorno. Si consiglia di utilizzare coperture scorrevoli che proteggano le vasche quando non sono in uso;

2. Utilizzare filtri a cartuccia anziché quelli a sabbia per limitare i consumi. In più, fare una veloce doccia prima di entrare in piscina aiuta a mantenere l'acqua più pulita, diminuendo la frequenza di pulizia dei filtri;

3. Evitare il riempimento eccessivo per prevenire straripamenti e sprechi;

4. Analizzare l’acqua al fine di ridurre al minimo la frequenza dello svuotamento della vasca. Così è possibile aggiungere i prodotti chimici adeguati ad allungare la vita della piscina;

5. Controllare lo stato delle tubature durante lo svuotamento, per evitare perdite o sgocciolamenti.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro ogni spreco d'acqua: giochi e consigli pratici per rinfrescarsi
LeccePrima è in caricamento