rotate-mobile
Documenti

Fascicolo sanitario elettronico: come opporsi all’inserimento automatico dai dati

Uno strumento che rivela lo storico della propria condizione sanitaria, con i riferimenti medici utili per il presente ed il futuro. I contrari possono presentare la segnalazione entro il 30 giugno 2024

LECCE - Operazioni, visite specialistiche, farmaci assunti e tanto altro. Queste informazioni sono contenute nel Fascicolo sanitario elettrico (Fse), lo strumento che registra l’intera storia sanitaria di ogni singola persona.

A tal proposito, è partita ieri (22 aprile) la campagna di comunicazione del Sistema sanitario nazionale intitolata “Sicuri della nostra salute”, dove il Fascicolo sanitario elettronico 2.0 viene presentato come uno strumento fondamentale per l’efficientamento dei servizi anche in termini di rapporto con il cittadino.

L’assistito può, infatti, accedere ai dati della sua storia clinica e, contestualmente, consentirne la consultazione, in sicurezza e nel rispetto della privacy, da parte di medici e operatori sanitari in qualunque momento.

Le tipologie di informazioni 

Il Fascicolo raccoglie e rende disponibili al paziente e, con il suo consenso, al personale sanitario:

  • i dati identificativi e amministrativi dell'assistito;
  • le informazioni del medico di base dal lui scelto;
  • le prescrizioni specialistiche e farmaceutiche;
  • i referti di laboratorio;
  • il profilo sanitario sintetico redatto e aggiornato dal medico di medicina generale o pediatra di libera scelta che riassume la storia clinica dell’assistito e la sua situazione corrente conosciuta.

Opporsi all'inserimento dei dati

La nuova campagna di comunicazione informa anche sulla possibilità di opporsi all’inserimento automatico nel fascicolo dei dati e dei documenti sanitari generati da eventi clinici riferiti alle prestazioni erogate dal Servizio sanitario nazionale prima del 19 maggio 2020.

Sarà possibile esprimere la personale opposizione fino al 30 giugno 2024 tramite il servizio "Fse - Opposizione al pregresso" disponibile on line nel sistema Tessera sanitaria sul medesimo sito internet con credenziali Spid o carta d'identità elettronica.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fascicolo sanitario elettronico: come opporsi all’inserimento automatico dai dati

LeccePrima è in caricamento