rotate-mobile
Famiglia

Indennità di 550 euro per lavoratori part time: c'è tempo fino al 15 dicembre

La richiesta va effettuata tramite mezzo telematico. Ecco quali sono i requisiti per accedere alla misura

Si è aperta lo scorso 13 novembre, su scala nazionale, la possibilità di poter richiedere il bonus part time ciclico confermato dal Governo così come accaduto nel 2022. Si tratta di una misura "una tantum", dal valore di 550 euro, per quei lavoratori interessati da contratto part time ciclico durante l'anno passato

Questo tipo di contratto si utilizza nei casi di prestazioni lavorative articolate su determinati giorni del mese o per specifici mesi dell'anno: i lavoratori prestano servizio in alcuni giorni a tempo pieno, mentre in altri non lavorano affatto.

A chi è rivolta la misura

I requisiti per accedere al bonus sono essenzialmente due: gli interessati devono aver avuto un periodo di fermo al lavoro pari ad almeno un mese in via continuativa. Lo stesso lasso di tempo deve essere complessivamente non inferiore a sette settimane e non superiore a venti.

Al momento dell'invio della domanda, inoltre, i richiedenti non devono avere un altro lavoro dipendente oltre a quello ciclico, e non devono percepire la Naspi o una pensione. Le procedure devono essere effettuate esclusivamente tramite il portale online dell'Inps, accedendo con identificazione Pin, Spid, Cie o Cns. Attenzione perché c'è tempo solo fino al 15 dicembre 2023.

La platea dei possibili beneficiari è stata allargata rispetto ad un anno addiétro, così come stabilito dal decreto "Anticipi" (decreto-legge 18 ottobre 2023, numero 145): l'indennità conferma anche per l'anno corrente, infatti, sarà riconosciuta ai titolari di tutti i tipi di rapporti di lavoro part-time (siano essi verticali, misti o orizzontali) che rispettino i requisiti già descritti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Indennità di 550 euro per lavoratori part time: c'è tempo fino al 15 dicembre

LeccePrima è in caricamento