Permessi di sosta, informazioni generali

Nelle zone contraddistinte dalle strisce blu, i residenti possono ottenere un permesso gratuito per ogni unità abitativa ed uno forfettario per sei mesi oppure un anno. Le notizie utili.

Ai cittadini residenti nelle zone assoggettate al pagamento della sosta (residenza solo all’interno della zona a pagamento), che non siano possessori di box auto e siano regolarmente iscritti nei registri dell’anagrafe del Comune di Lecce, viene concesso il rilascio di un permesso gratuito per la sosta di una sola autovettura per ogni unità abitativa. Il permesso potrà essere rilasciato a favore di specifica autovettura di proprietà o in locazione finanziaria (leasing) o comodato registrato, con indicazione della targa indicata nella domanda presentata per la singola unità abitativa. Il rilascio del permesso è subordinato alla presentazione dei documenti e certificazioni elencati al punto 1.7.2.

Termini e modalità operative di presentazione e compilazione delle domande saranno resi noti alla cittadinanza con apposita informativa che verrà all’uopo predisposta. Il permesso gratuito ha validità 1 anno, trascorso il quale il richiedente, ai fini del rinnovo, dovrà presentare autodichiarazione comprovante il mantenimento delle condizioni del rilascio del permesso.

Ai cittadini residenti di cui al precedente punto viene inoltre concesso il rilascio di un abbonamento forfetario a titolo oneroso per la sosta delle autovetture eccedenti la prima per la quale è stato emesso titolo gratuito. L’importo semestrale dell’abbonamento viene fissato in 100 euro Iva compresa, mentre l’importo annuale dell’abbonamento viene fissato in 190 Iva compresa.

 

La sosta dei cittadini residenti con permesso gratuito o abbonamento forfetario oneroso è permessa solo nella zona adiacente l’abitazione, ma, anche ai sensi della L. 122/89, esclusivamente nelle strade o tratti di strade indicati dalla segnaletica verticale con la dicitura “esclusi residenti del settore …”. A tale fine le aree a pagamento, nelle quali è permessa la sosta dei residenti, vengono suddivise nelle “zone” individuate in apposita tabella fornita ai richiedenti, che circoscriveranno la validità territoriale delle agevolazioni concesse.

Ogni permesso o abbonamento esplicherà la propria validità nella sola “zona” (e solo nelle strade indicate) ricomprendente l’abitazione dell’avente diritto, che sarà all’uopo indicata sul titolo stesso. Il permesso o l’abbonamento autorizza la sosta della autovettura indicata nella sola zona riportata, senza diritto di riservazione alcuno e compatibilmente con l’offerta di stalli disponibili.

Il permesso gratuito o abbonamento forfetario oneroso sarà costituito da una vetrofania da apporre all’interno del parabrezza e riportante la targa del veicolo, la zona di validità e la scadenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A questo link la documentazione necessaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripresa del virus in provincia di Lecce: 33 i positivi, tra questi bimbo di 4 mesi

  • Costringe il figliastro sordomuto a praticargli sesso orale: arrestato

  • Schianto frontale in moto contro un'auto: muore 54enne, grave una donna

  • Scontro frontale fra auto e ambulanza: un ferito d’urgenza in ospedale

  • Emergenza coronavirus, registrati altri tre casi di positività in provincia di Lecce

  • Covid, dieci casi registrati in Puglia. Sette nella sola provincia di Lecce

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento