rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Le previsioni

Meteo, altra settimana instabile. Possibili temporali nelle aree interne del Salento

Genesi di qualche piovasco nella giornata di domani con aumento mercoledì. Condizioni più stabili e soleggiate potrebbero arrivate da venerdì con innalzamento delle temperature

LECCE – Meteo, in Puglia e nel Salento ancora un’altra settimana instabile con temporali nelle zone interne e fenomeno probabili verso le coste: è quanto confermano le previsioni di Lorenzo Badellino di 3bmeteo.com.

Nello specifico, l’anticiclone presente in avvio di settimana alle latitudini mediterranee subirà un indebolimento nei prossimi giorni, lasciando il posto a correnti nordoccidentali provenienti dalle alte latitudini europee che determineranno un certo incremento dell’instabilità sulle zone interne della nostra regione, dove si formeranno alcuni rovesci e temporali, soprattutto nelle ore pomeridiane.

La giornata di martedì vedrà la genesi di qualche piovasco sulla Daunia e sulle zone interne del Salento, in locale sconfinamento alla costa adriatica tra le aree di Brindisi e di Lecce. Altrove il clima si manterrà più asciutto in un contesto in prevalenza soleggiato sulle coste tra le zone di Foggia e di Bari.

L’instabilità andrà di nuovo aumentando mercoledì, quando nel pomeriggio diversi rovesci e temporali fioriranno sulle zone interne, con locali sconfinamenti alla costa adriatica settentrionale ma con fenomeni in esaurimento in serata.

Anche nella giornata di giovedì una certa instabilità si formerà nel pomeriggio sulle zone interne della Puglia con qualche locale rovescio in locale sconfinamento alla costa adriatica. Condizioni più stabili e soleggiate potrebbero però affermarsi da venerdì, con temperature in aumento e massime proiettate verso i 30°C e oltre, per la risalita di calde correnti di Libeccio.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo, altra settimana instabile. Possibili temporali nelle aree interne del Salento

LeccePrima è in caricamento