rotate-mobile
Motori

Verso l’automobile del futuro: Ntc apre una nuova divisione dedicata al software

L'iniziativa mira a promuovere lo sviluppo di funzioni digitali per i veicoli. La sede del centro collaudi neretino, noto per la sua immensa pista, sarà a Lecce. Saranno assunti professionisti specializzati

LECCE – Novità in casa Nardò Technical Center. Il centro collaudi gestito da Porsche Engineering, infatti, crea una nuova divisione. Riguarda lo sviluppo del software per veicoli intelligenti e connessi. E la sede è stata individuata a Lecce, Viale al civico 3/A di viale Michele De Pietro, dentro Palazzo Caiaffa. La scelta è ricaduta sul capoluogo perché, spiegano da Ntc, la città coniuga la prossimità agli impianti con l’ampia rete di centri di formazione, talenti e partner del territorio. 

Con la nuova divisione, il centro prove salentino di proprietà di Porsche, intende puntare sempre più sullo sviluppo integrato e il collaudo dei veicoli del futuro. A spiegarlo è l’amministratore delegato di Ntc, Antonio Gratis. “Le tecnologie digitali – sottolinea – ricopriranno un ruolo sempre più determinante nel futuro dell’industria automobilistica. Con la nuova divisione software, possiamo sviluppare e testare questo tipo di funzioni per i nostri clienti direttamente a Nardò”.

“La nuova divisione si concentrerà sulle funzioni di guida altamente automatizzata – aggiunge Gratis –, sulla comunicazione veicolo-veicolo e veicolo-infrastruttura e sulle soluzioni di connettività. Questa iniziativa rappresenta un ulteriore passo nella continua evoluzione di Ntc, da centro di collaudo unico al mondo a polo tecnologico integrato, strettamente interconnesso alle attività di sviluppo e validazione software di Porsche Engineering”.

04_Antonio Gratis

L’ufficio, aggiungono da Ntc, è stato progettato per divenire un vero e proprio laboratorio di innovazione in cui esperti di software e ingegneri collaboreranno a soluzioni all’avanguardia che potranno poi essere testate in tempo reale sulle piste di prova, anche grazie alla rete 5G recentemente installata. “È per noi un orgoglio istituire la divisione software in quest’area tanto importante”, continua Gratis. “Siamo profondamente legati a questa regione, alle sue persone e al potenziale che possiedono, e siamo fieri che la digitalizzazione dell’industria automobilistica passi anche attraverso questo territorio”.

Non dovrebbero mancare risvolti anche sotto il profilo dell’occupazione di professionisti specializzati. Ntc, infatti, ha manifestato l’intenzione di assumere ingegneri informatici, architetti del software, sviluppatori e laureati in informatica. Non dimenticando che, tra i pilastri della nuova divisione, vi sono la valorizzazione delle competenze tecnologiche dei dipendenti di Nt e l’ampliamento della collaborazione con partner locali, tra cui l’Università del Salento.

Nardò Technical Center, che dal 2012 è gestito da Porsche Engineering Group GmbH, è stato fondato nel 1975. Gestisce oltre venti piste e impianti di prova distribuiti su una superficie di 700 ettari e annvoera più di 185 dipendenti. Sono una novantina le case automobilistiche di tutto il mondo che usano i servizi offerti da Ntc per il collaudo dei veicoli. E questo perché l’anello ad alta velocità salentino è unico al mondo. Con una lunghezza di 12,6 chilometri, consente di testare i veicoli in condizioni estreme. Nel corso della sua storia, il Nardò Technical Center ha ospitato prove di notevole importanza, che in diversi casi hanno registrato record di rilevanza internazionale.

02_Ingegnere del Software

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso l’automobile del futuro: Ntc apre una nuova divisione dedicata al software

LeccePrima è in caricamento