Virtual visor, l’innovativa aletta parasole di Bosch

Presentata al Ces 2020, riconosce il volto del guidatore e sa dove generare un’ombra

Si chiama Virtual visor l’ultima tecnologia che la multinazionale tedesca Bosch ha presentato alla festa dell’elettronica Ces che si svolge ogni anno a Las Vegas: si tratta di una innovativa aletta parasole che cambierà una delle rarissime componenti dell’automobile rimasta invariata per un secolo.

Virtual visor sostituisce la classica aletta con un dispositivo Lcd trasparente e una telecamera. L’aletta parasole hi-tech utilizza algoritmi intelligenti per proteggere intuitivamente dall’abbagliamento da sole senza limitare la visuale della strada.

Grazie a una videocamera interna, che mappa i punti specifici del viso, monitora il volto del conducente durante la guida, oscurando solo la sezione del display attraverso cui la luce colpisce gli occhi dell’automobilista. Il resto dell’innovativo parasole rimane trasparente, senza limitare le aree del campo visivo del guidatore.

L’uso della tecnologia dei cristalli liquidi riduce il pericoloso abbagliamento da sole, il disagio per il guidatore e il rischio di incidenti aumentando visibilità, comfort e sicurezza.

E, dunque, cari automobilisti, non ci resta che attendere la commercializzazione dell’innovativo prodotto firmato Bosch

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coppia massacrata in casa, il giovane assassino reo confesso chiede l’abbreviato

  • Muore colto da infarto davanti alla scuola: attendeva la nipotina

  • Benzina e fuoco nell’autolavaggio: ma l'hard disk delle videocamere "sopravvive" alle fiamme

  • Non si fermano all’alt, schianto sul guardrail: in auto la targa rubata a un finanziere

  • Scuola, in arrivo una nuova ordinanza: Ddi al 100 per cento per una settimana

  • Squarcio di due metri nella strada: betoniera passa, autopompa sprofonda nel vicolo

Torna su
LeccePrima è in caricamento