Pendinelli: "La 275 è un’opera necessaria"

"La Regione intervenga immediatamente"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Ritengo che la realizzazione dell'allargamento della statale 275 sia oramai una emergenza improrogabile perché è un elemento di valutazione del governo regionale.

Incontro ogni giorni i cittadini delle città interessate, gli imprenditori, gli operatori turistici: sono stufi e arrabbiati. E' finito il tempo della pazienza: quell'opera è strategica e necessaria per motivi economici, data l'alta affluenza turistica nei periodi estivi, e per motivi di sicurezza, perché dobbiamo finire di contare i morti e gli incidenti.

La Regione deve compiere e compirà a breve ogni passo necessario perché l'opera venga realizzata nel più breve tempo possibile, anche in virtù del suo primario contributo economico.

Il Sud Salento è oramai una terra dimenticata, con pochi, se non nulli, investimenti pubblici e chiunque, come me, ha un ruolo pubblico non può che mettere a disposizione la propria credibilità , il proprio ruolo per difendere e tutelare la propria terra.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento