rotate-mobile
Politica

Accordo tra Enel Sole e Provincia: finisce il black-out per la basilica di Santa Croce

Incontro presso il Comune di Lecce tra la società e gli enti interessati: entro sabato prossimo la chiesa, Palazzo dei Celestini e Palazzo Adorno riavranno l’illuminazione artistica. Intesa anche per un impianto di gestione tecnologicamente avanzato

LECCE – Ancora cinque giorni e la basilica di Santa Croce riavrà una degna illuminazione artistica. Non solo: la novità riguarderà anche Palazzo dei Celestini e Palazzo Adorno.

In mattinata c’è stato un incontro a Palazzo Carafa tra il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, il presidente della Provincia, Antonio Gabellone e il responsabile di Enel Sole, Emanuele Sguazzi.  Si è trovato un accordo rispetto agli importi che Palazzo dei Celestini deve all’azienda  la quale si è impegnata non solo a ripristinare l’illuminazione artistica dei tre edifici, ma anche a realizzare un impianto per una migliore gestione.

Già da alcuni giorni, del resto, alcuni tecnici sono al lavoro sulla basilica della chiesa . Un intervento quanto mai opportuno: tenere al buio uno dei monumenti per eccellenza del capoluogo barocco non è un buon biglietto da visita da presentare ai visitatori. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Accordo tra Enel Sole e Provincia: finisce il black-out per la basilica di Santa Croce

LeccePrima è in caricamento