Accordo Regione-Comune: 6 milioni e mezzo di euro per recuperare le marine

L’assessore regionale allo Sviluppo economico Loredana Capone e il sindaco Perrone hanno firmato i disciplinari per il finanziamento dei primi due progetti: oltre 3 milioni e mezzo di euro erogati dalla Regione saranno suddivisi fra recupero darsena San Cataldo e riqualificazione Torre Rinalda

Una panoramica di San Cataldo

LECCE – Sei milioni e mezzo di euro saranno stanziati per il recupero delle marine leccesi nell’ambito dell’accordo di programma quadro “Realizzazione di interventi a sostegno dello sviluppo locale” e inizialmente destinate al progetto del porto turistico di Sant Cataldo.

Questa mattina l’assessore regionale allo Sviluppo economico, Loredana Capone, e il sindaco di Lecce, Paolo Perrone, hanno firmato i disciplinari per il finanziamento dei primi due progetti. In questo caso, una cifra di oltre 3 milioni e mezzo di euro erogati dalla Regione, saranno suddivisi fra recupero della darsena di San Cataldo e riqualificazione di Torre Rinalda.

“Oggi abbiamo apposto la nostra firma su un atto fondamentale grazie al quale potremo finanziare i lavori per dare un nuovo look e una nuova sistemazione più funzionale alla darsena di San Cataldo e al lungomare di Torre Rinalda”,  ha spiegato il primo cittadino.

“Successivamente, inoltre, sarà la volta dei lavori per la realizzazione di un’area mercatale e di un percorso ciclopedonale tra il borgo antico e la marina di Frigole e per il completamento del lungomare e di due piazzette a Torre Chianca".

"Sono interventi importanti di riqualificazione del litorale leccese – ha proseguito Perrone - che serviranno a migliorare la qualità dei servizi offerti ai leccesi e ai turisti che ogni anno vengono a scoprire lee nostre bellezze naturali. Si tratta di un progetto frutto di una sinergia significativa con la Regione Puglia, segno inequivocabile che quando c’è un autentico spirito di collaborazione istituzionale i risultati sono concreti e tangibili”.

Perrone e Capone-2I lavori di riqualificazione, stando a quanto comunicato dal Comune, saranno completati in poco più di due anni. prossimo passo sarà tagliare il nastro dei restanti progetti di Frigole e Torre Chianca.

“Il Comune rischiava di perdere 6 milioni e mezzo di euro”, ha detto l’assessore regionale Loredana Capone. “Fortunatamente questo non è accaduto. Siamo riusciti a recuperare le somme e da oggi le nostre marine potranno essere più belle e rispondere meglio alle esigenze di cittadini e turisti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“E’ stato un lavoro lungo e difficile – ha sottolineato -, ma alla fine siamo riusciti ad ottenere lo spostamento delle risorse epotranno essere realizzati i tanto attesi interventi di riqualificazione. La Regione si è impegnata da subito e continuerà a farlo, a beneficio delle marine e dell’intera comunità, perché le coste leccesi sono la Cenerentola del Salento e hanno bisogno di interventi di valorizzazione per rappresentare un quadro idoneo a corredare il progetto di Lecce capitale della cultura”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento