rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Irene Barone delegata al congresso nazionale / Gallipoli

Affluenza e preferenze nel circolo Pd di Gallipoli spingono Bonaccini all’affermazione provinciale

Quasi 1400 votanti e consenso massiccio nella città bella per il governatore emiliano che conquista il Salento in controtendenza con l’esito nazionale a favore della neo segretaria Schlein. Minerva, Piteo e Scigliuzzo soddisfatti del rilancio del partito

GALLIPOLI - Se in provincia di Lecce l’ago della bilancia nelle recenti consultazioni primarie del Partito Democratico ha oscillato verso l’affermazione del governatore emiliano Stefano  Bonaccini (in controtendenza con il dato nazionale che ha finito per consegnare le redini della segreteria Pd ad Elly Schlein), il tutto è stato determinato dall’affluenza, anche trasversale, nelle comunità votanti più imponenti, esclusa quella del capoluogo, quali Nardò, Gallipoli o Racale.

Il dato riveniente dalla sede del circolo cittadino dei Dem di Gallipoli, in via XX Settembre, conferma un andamento soddisfacente per il partito che recentemente ha nuovamente nominato, per acclamazione, il segretario cittadino nella figura dell’attuale assessore comunale e vicesindaco, Tony Piteo. I dati snocciolati sull’affluenza alla primarie di domenica indicano 1.381 votanti con la ripartizione analitica delle preferenze tra i 1212 voti appannaggio di Bonaccini e i 169 riversati a Elly Schlein.

Una grande partecipazione in occasione dell’appuntamento delle primarie che secondo le valutazioni della segreteria cittadina confermerebbe la piazza di Gallipoli “come una tra le più forti in termini di affluenza”. Un ruolo nuovamente da protagonista quello che cerca di ritagliarsi ora il partito cittadino, dopo diversi anni di appannamento, e che porterà tra l’altro alla partecipazione, come delegata nell’assemblea del congresso nazionale, anche della propria referente, Irene Barone.

“Un partito in ottima salute e quanto accaduto nella giornata di domenica ne è la dimostrazione” il commento del primo cittadino e presidente dell’assemblea regionale del Pd, Stefano Minerva, “rimettiamo al centro la vita del partito fatta di persone ed idee, la nostra sezione cittadina torna ad essere protagonista e si impone a livello territoriale. I numeri parlano chiaro, Gallipoli risponde presente, ancora una volta”.

Gli fa eco il segretario cittadino, Tony Piteo, impegnato negli ultimi anni nella non facile operazione del rilancio del partito e nella crescita del consenso e del coinvolgimento delle nuove generazioni nei processi decisionali e partecipativi della comunità gallipolina e dello stesso sodalizio politico.

Il segretario Pd Tony Piteo al voto

“Come accade ormai da anni, è evidente la forza del partito di Gallipoli che si traduce come forza di una comunità pronta alla partecipazione” chiosa Piteo, “siamo orgogliosi del risultato di domenica. I numeri parlano chiaro: siamo tra le poche realtà che hanno avuto un riscontro importante e questo è il risultato di una politica di comunità e di coinvolgimento”.

Un risultato di partecipazione e affluenza che ha rinvigorito anche i Giovani Democratici che hanno salutano con favore il coinvolgimento fatto registrare nella giornata di domenica.    

“Un risultato eccezionale quello riportato dalla sezione cittadina del Pd di Gallipoli, dove ancora una volta si dimostra presente e viva e soprattutto vanta di essere uno dei primi circoli in provincia di Lecce ad avere un'affluenza così alta” il commento del segretario dei GD, Alessio Scigliuzzo, “è questo significa che anche se a livello nazionale il vento ha portato al cambio di rotta verso un governo di destra, a Gallipoli il Partito democratico gode di ottima salute e di una presenza sempre attiva grazie al connubio tra il sindaco Stefano Minerva, il segretario del circolo cittadino Tony Piteo e la squadra formata da tantissimi giovani affiancata da iscritti d’esperienza”.

“Per la nostra sezione e per la nostra città il risultato è diventato storico portando alla partecipazione al congresso nazionale di una nostra candidata, ovvero Irene Barone e quindi sarà garantita una presenza importante del circolo di Gallipoli in quel di Roma. Ad oggi ci riteniamo soddisfatti del risultato ottenuto in queste primarie che hanno portato comunque alla vittoria della Sinistra in generale”.

Primarie 2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Affluenza e preferenze nel circolo Pd di Gallipoli spingono Bonaccini all’affermazione provinciale

LeccePrima è in caricamento