Siglata l'intesa per la partecipazione dei cittadini al governo della cosa pubblica

Trasparenza, innovazione, informazione, partecipazione: il Comune di Lecce avvia la collaborazione con l’associazione nazionale Wikitalia, con la firma del protocollo d’intesa per lo sviluppo e la promozione dei processi di innovazione e Open Government

LECCE -  Comune di Lecce e Wikitalia insieme per lo sviluppo e la promozione dei processi di innovazione e Open Government. Ma ancora più nello specifico il protocollo d’intesa siglato questa mattina tra il sindaco Paolo Perrone e il presidente di Wikitalia,  Riccardo Luca, è quello di attuare i principi di trasparenza, partecipazione e collaborazione proprio attraverso le sollecitazioni che giungono dai cittadini. 

Il Comune di Lecce si muoverà verso la sperimentazione di strumenti di partecipazione dei cittadini e la fruizione dell’informazione prodotta dal settore pubblico attraverso internet, anche mediante la pubblicazione, in formati standard e sempre più accessibili, dei lavori del Consiglio comunale e della Giunta oppure dei lavori del percorso di candidatura di Lecce a Capitale Europea della Cultura 2019. Non solo.

Il progetto punta anche sullo scambio di conoscenza, il trasferimento tecnologico, la promozione e l’organizzazione congiunta di eventi, convegni e seminari sui temi dell’innovazione, dell’open government e dell’e-government; lo scambio di conoscenza e di pratiche sul tema dell’Open Government e dell’Open Data con il personale del Comune, in un momento di formazione interno; la sperimentazione di strumenti di partecipazione e di condivisione secondo le pratiche del movimento Open Data internazionale su eventuali progetti da individuare e concordare; lo sviluppo e la sperimentazione di forme innovative per la fruizione e l’utilizzo degli “open data” pubblicati dal Comune di Lecce.

L’associazione nazionale Wikitalia, già partner di altri capoluoghi attivi nei processi smart city e smart community, quali Firenze, Matera e Palermo, avvia così anche a Lecce il percorso per lo sviluppo e la promozione dei processi di innovazione e Open Government. Un apposito Protocollo d’intesa è stato firmato oggi a Palazzo Carafa dal sindaco Paolo Perrone, e dal presidente di Wikitalia,  Riccardo Luca. 

Grazie a questo accordo si dà il via ad una concreta collaborazione, allo scopo di favorire, anche attraverso l’apertura di dati utili, la partecipazione dei cittadini al governo della cosa pubblica e la fruizione dell’informazione prodotta dal settore pubblico, promuovendo costantemente la trasparenza, sviluppando e sperimentando modelli di governance fondati sulla collaborazione in rete e sulla conseguente positiva interazione tra cittadini e istituzioni. 

Il fine dell’iniziativa relativa agli open data è  proprio la trasparenza dei dati prodotti nei vari livelli amministrativi, la creazione di imprese e servizi che generano nuove opportunità e l’aumento della partecipazione del cittadino che verrà quindi coinvolto nel processo decisionale di governance.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla conferenza stampa erano presenti - oltre al sindaco di Lecce Paolo Perrone e al Presidente di Wikitalia Riccardo Luna - anche Alessandro Delli Noci, assessore all’Innovazione Tecnologica con delega Smart City e Raffaele Parlangeli, Dirigente del Settore Programmazione Strategica e Comunitaria e Smart City del Comune di Lecce. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragica alba, podista viene travolto da un furgone: morto sul colpo

  • Ladri nell’alloggio della caserma, rubata pistola d’ordinanza con caricatore

  • “Vai a casa mia e sposta tutto”. Ma vedono il messaggio e trovano la droga

  • Palpeggia ragazza, inseguito dal padre perde il cellulare. E viene identificato

  • Colpo in testa e via con i soldi: portiere dell’hotel aggredito per rapina

  • Durante la rapina minaccia di morte la cassiera con l’arma: arrestato

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento