Mercoledì, 4 Agosto 2021
Politica

Aldo Moro potrebbe diventare presto beato. Via libera al processo canonico

Lo statista magliese, ucciso dalle Brigate rosse il 9 maggio del 1978, potrebbe essere elevato agli onori del culto cristiano: il tribunale diocesano romano pronto ad intraprendere la causa e ad indagare le sue virtù eroiche

MAGLIE - Aldo Moro potrebbe diventare presto beato. Lo statista democristiano, ucciso dalle Brigate rosse il 9 maggio 1978, potrebbe, dunque, salire agli onori del culto. Il tribunale diocesano di Roma avrebbe ricevuto il “libello” che ne attesta la “fama di santità”: com’è noto, infatti, nel processo di beatificazione e di canonizzazione, si indagano le virtù dell’interessato, riscontrando attraverso tutta una serie di testimonianze che la sua vita possa risultare da modelli per i fedeli.

Decisive per l’attestazione canonica sono gli elementi storici, che denotino i tratti di una vita esemplare, l’oggettivo riscontro tra la gente della “fama di santo” del soggetto indagato (passo che rimanda anche al fatto che fin da subito sia stato riconosciuto e “venerato” l’atteggiamento edificante), sino alla constatazione di un segno prodigioso, ascrivile alla sua intercessione.

Per quel che concerne il caso di specie, il presidente del tribunale diocesano di Roma ha dato il via libera all’inchiesta, che dovrà far luce sulle virtù cristiane di Aldo Moro, a seguito del nulla osta arrivato dal cardinale Agostini Vallini, vicario del Papa. Lo statista, dunque, è “servo di Dio”, definizione che sta ad attestare già in parte il riconoscimento di una vita “cristianamente esemplare”.

E dalle prime indiscrezioni, sembrerebbe che, nel processo canonico si voglia attestare l’eroicità di “martire laico” del più volte presidente del consiglio. A sostegno della beatificazione, un’iniziativa, partita nel maggio scorso che vede tra i firmatari per la “fama di santità” il sindaco di Bari, Michele Emiliano, e Ferdinando Imposimato, magistrato di lungo corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aldo Moro potrebbe diventare presto beato. Via libera al processo canonico

LeccePrima è in caricamento