Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Alloggi ex 167, ecco la delibera su diritto proprietà

L'assessore Tondo: "Risolto un annoso problema che ci portiamo dietro dal 1992. E' un provvedimento di rilevanza sociale estremamente importante"

Il Consiglio comunale ha approvato questa mattina la delibera sul corrispettivo del costo per l'acquisizione e del diritto di proprietà dei suoli che ricadono nei Peep delle ex zone 167/A e B, interessati da interventi di edilizia residenziale pubblica convenzionata o agevolata realizzati da cooperative, consorzi di cooperative ed imprese.

"Con questa delibera risolviamo un annoso problema che ci portiamo dietro dal 1992 - ha sottolineato l'assessore all'Edilizia residenziale pubblica Angelo Tondo - determinando, di fatto, un provvedimento di rilevanza sociale estremamente importante. Su questo argomento è nostra precisa intenzione assumere un vero e proprio 'ruolo sociale' ed un atteggiamento di massima collaborazione nei confronti dei numerosi cittadini soci delle cooperative che più volte ci hanno sollecitato la soluzione del problema".


L'amministrazione di Palazzo Carafa ha dunque stabilito la trasformazione del diritto di superficie in diritto di proprietà. I titolari degli alloggi potranno quindi goderne in termini giuridici. La stessa delibera ha inoltre determinato il costo di trasformazione (pari a 1,90 euro a metro cubo di volumetria realizzata).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alloggi ex 167, ecco la delibera su diritto proprietà

LeccePrima è in caricamento