Politica

Aloisi a Fiore: "Quale destino per volontari del 118?"

Il responsabile di Azzurro Popolare scrive un'interrogazione all'assessore regionale alla sanità, Tommaso Fiore, sull'internalizzazione del servizio e sul destino dei lavoratori volontari del 118

DSCN0001-9

BARI - Un servizio 118 attivato dalla Regione Puglia nel 2003, che oggi potrebbe subire importanti cambiamenti. La volontà dell'ente, infatti, sembra quella di internalizzare il servizio e sono in molti a chiedersi quale futuro aspetti i volontari del 118. A dar voce a questi interrogativi ci pensa Aldo Aloisi, consigliere regionale di Azzurro Popolare, che ha presentato in queste ore un'interrogazione scritta alla presidenza della Regione Puglia e all'assessore alla sanità, Tommaso Fiore, per comprendere meglio cosa accadrà in un settore importante del sistema locale sanitario.

In questi anni, infatti, il numero degli interventi ed i km percorsi si sono decuplicati, le associazioni di Volontari di Primo Soccorso si sono quotidianamente impegnate sulle strade della regione, assumendo, come sottolinea Aloisi, "per fornire con spirito di sacrificio un servizio sempre migliore, impegni economici gravosi, programmando negli anni i costi delle proprie strutture (compreso il rinnovo del parco automezzi con il relativo ammortamento degli impegni finanziari)".
Aloisi chiede quale sarà il destino lavorativo degli operatori che da ormai sette anni assicurano il buon funzionamento del servizio 118 e se le associazioni che, nel tempo, hanno impegnato capitali non indifferenti "riusciranno in futuro ad assolvere gli oneri assunti, dei quali la Regione non si è mai fatta carico".

Inoltre il consigliere chiede se non si ritenga che "le Aa.Ss.Ll., pur nella loro autonomia, e gli uffici competenti, avrebbero dovuto interpellare preventivamente, anche a scopo consultivo, le associazioni", ma soprattutto cosa la giunta regionale intenda fare nel concreto per la risoluzione della problematica enunciata nella stessa interrogazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aloisi a Fiore: "Quale destino per volontari del 118?"

LeccePrima è in caricamento