Martedì, 3 Agosto 2021
Politica

Amministrative 2013: salentini al voto in dodici Comuni della Provincia

Seggi aperti dalle 8 alle 22 di oggi e domani, dalle 7 alle 15, per il rinnovo di diversi consigli comunali: 37 aspiranti sindaci, mentre, nelle realtà superiori a 5mila abitanti, fa il suo debutto la doppia preferenza di genere

@TM News/Infophoto

LECCE - Sette milioni d’italiani al voto nel turno di amministrative successivo alla rielezione di Giorgio Napolitano alla presidenza della Repubblica e alla nascita del governo delle larghe intese di Enrico Letta. Un test utile a percepire gli umori degli italiani rispetto alla politica, passando attraverso il confronto con le urne in diverse realtà territoriali. Il responso più atteso è quello che verrà dalla capitale, Roma, ma anche da altri capoluoghi di provincia e città strategiche.

Anche nel Salento, si torna a votare per il rinnovo di dodici amministrazioni comunali: oltre quattrocento aspiranti consiglieri, 37 i nomi che si sfidano per le poltrone da sindaco a disposizione. Si vota ad Alezio, Giurdignano, Monteroni di Lecce, Montesano Salentino, San Donato, Salve,  Sannicola,  Santa Cesarea Terme, Spongano, Squinzano, Surbo, Vernole.

Seggi aperti dalle 8 e alle 22 di oggi e lunedì dalle 7 alle 15. Terminate le operazioni di voto iniziano gli scrutini. Per i comuni superiori ai 5 mila abitanti debutta la novità della doppia preferenza di genere, che l’elettore può esprimere sulla scheda per candidati della stessa lista, purché di sesso diverso, pena l’annullamento della seconda preferenza. Per votare, basta presentare un documento d'identità e la tessera elettorale. In caso di smarrimento di quest'ultima, si può richiedere una copia sostitutiva all'ufficio elettorale del proprio comune.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative 2013: salentini al voto in dodici Comuni della Provincia

LeccePrima è in caricamento