rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Alle 12 / Giurdignano

Amministrative Salento, affluenza in lieve calo: due realtà in controtendenza

I dati della prima rilevazione confermano il trend nazionale di minore partecipazione anche se con numeri percentuali superiori del tre percento: Surbo e Veglie registrano un incremento di elettori rispetto al passato

LECCE – Affluenza in calo alle comunali salentine 2023 in perfetta tendenza col dato nazionale: è quanto emerge dalla prima rilevazione, quelle delle ore 12, coi numeri raccolti ed elaborati dai seggi elettorali, impegnati in questa tornata amministrativa, e inviati alla Prefettura.

Nel Salento, a mezzogiorno, nelle tredici realtà chiamate a rinnovare i consigli comunali, ha votato il 17,01% degli aventi diritto, con un tre percento in più circa del dato nazionale (che si attesta al 14,21% contro il 19,34% della precedente consultazione) ma con un calo generale di tre punti percentuali rispetto alle passate amministrative.

Il calo è costante in ben undici realtà su tredici al voto: fanno eccezione Surbo, dove la partecipazione è in aumento di due punti percentuali (17,21 percento contro il 15,23 precedente) e Veglie con un incremento rispetto al vecchio dato (15,50) di poco inferiore al mezzo punto percentuale (15,86).

A Otranto dato inferiore (20,03) ma non distante dal precedente (20,89). Il calo più consistente, invece, di elettori si registra nella piccola comunità di Giurdignano, dove alle precedenti elezioni, alla stessa segnalazione, si era recato il 27,38 percento degli aventi diritto: al momento il dato è fermo al 17,55 percento.

Si tratta ovviamente della prima rilevazione, in attesa di dati più consistenti, e tenendo conto che la possibilità di recarsi alle urne sarà concessa oltre che nella giornata odierna (fino alle 23), anche nella giornata di domani, lunedì 15 maggio (dalle 7 alle 15).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative Salento, affluenza in lieve calo: due realtà in controtendenza

LeccePrima è in caricamento