Mercoledì, 16 Giugno 2021
Politica

“Sindaco Guido, libera la città dall’assedio dei personaggi ombra”

Ancora problemi politici a Monteroni: la consigliera di Futura e Libertà, Anna Maria Longo, chiede al primo cittadino di “ridare dignità” al comune. “La maggioranza annaspa e trova sponda nell’ausilio di qualche soccorritore occasionale”

Municipio Monteroni

MONTERONI - L’ennesimo appello ad un passo indietro, dinanzi ad una situazione amministrativa ritenuta insostenibile: accade a Monteroni, dove il sindaco, Lino Guido, vive da qualche mese una convivenza difficile con i membri della propria maggioranza. L’ultima richiesta di “liberazione” è arrivata nel recente consiglio comunale, a firma di Anna Maria Longo, esponente nell’assise di Futuro e Libertà.

“Caro sindaco, libera Monteroni dall’assedio dei personaggi ombra”: questa in sostanza, il breve appello della consigliera, che racconta di aver avuto nella riunione di rappresentanza una “sensazione veramente terrificante”, in cui emerge che “la maggioranza annaspa e trova sponda solo nell’ausilio di qualcuno che non si sa per quale motivo è sempre disponibile a correre in aiuto”.

“Il nostro Comune – dichiara - è preda di personaggi ombra che guidano il sindaco che ormai, privo di una sua maggioranza, è privato della sua legittima autorevolezza ed è, purtroppo, ostaggio di altri soggetti che gli indicano come governare Monteroni. Il sindaco, se ancora ha un minimo di responsabilità, dovrebbe prendere atto della sua debolezza politica e dimettersi per liberare il nostro comune da regie di personaggi che hanno portato allo sfacelo e al degrado la nostra comunità negli anni precedenti”.

Il sindaco di Monteroni Lino Guido-7-2-2“Caro sindaco – ribadisce la Longo -, libera Monteroni che è stata assediata e ha bisogno di essere governata da una nuova politica, pulita, più autorevole e con un codice etico che oggi  non ha. Questo è l’appello che ti rivolgo: ridiamo a Monteroni e ai suoi cittadini quella dignità che da tempo ha perso. Ti ringrazio a nome di tutti quei cittadini che aspettano che finalmente tu possa trovare il coraggio di staccare la spina”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Sindaco Guido, libera la città dall’assedio dei personaggi ombra”

LeccePrima è in caricamento