Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Dramma dell’assistenza sociale. Sindacato Ugl: “Siamo al collasso amministrativo”

Il segretario Antonio Verardi punta il dito contro le carenze del sistema che aggravano la condizione di migliaia di famiglie nel Salento e cittadini già vessati dalla crisi. "Urgenti i piani di intervento governativi e regionali"

Foto di repertorio.

LECCE – La segreteria territoriale del sindacato Ugl interviene sul problema della carenza di assistenza sociale da parte delle amministrazioni locali: “Un fenomeno che non può essere assolutamente sottovalutato, e che deve necessariamente trovare una capacità di spesa sufficiente”.

“Siamo al collasso amministrativo, che non sta oramai più permettendo di offrire risposte ad una richiesta sempre maggiore di intervento. – avvisa il segretario provinciale Antonio Verardi – Gli stessi Comuni non possono essere messi nelle condizioni di limitare gli interventi sussidiari a favore delle famiglie, ed individui meno abbienti”.

L’altra faccia della crisi significa migliaia di famiglie economicamente in ginocchio, solo nella nostra provincia: “La continua perdita di posti di lavoro, la difficoltà di inserimento lavorativo, motivata da un crollo del sistema produttivo per le già note motivazioni porta i cittadini, che sono oggetto di questo dramma, a fare i conti con l’impossibilità del pagamento degli affitti, delle utenze, degli impegni di spesa finanziari, con la necessità di approvvigionamento di beni di prima necessità. - aggiunge il sindacalista -  Anche le associazioni o gli istituti impegnati nel sociale, non sanno più cosa inventarsi per confortare quanti vivono questo silenzioso e sempre crescente dramma”.

La ricetta di Ugl Lecce per uscire da questa condizione di straordinaria emergenza sociale consiste nel mettere in atto, nel più breve tempo possibile, i necessari piani di intervento governativi e regionali, distraendo anche fondi indirizzati ad altro di non primario. “Non vi è spending review  e nessun altra ragione che tenga, contro questa necessità. Non si possono economizzare le ragioni di una sopravvivenza, umiliare la dignità umana di chi ha bisogno di aiuto”, conclude Verardi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma dell’assistenza sociale. Sindacato Ugl: “Siamo al collasso amministrativo”

LeccePrima è in caricamento