Associazione Borghi Autentici d'Italia al rinnovo delle cariche

Conferma del Sindaco di Melpignano Ivan Stomeo alla carica di Presidente e due nuovi consiglieri per la Puglia

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il nuovo Consiglio Direttivo dell'Ass. Borghi Autentici d'Italia riunitosi per la prima seduta, dopo il rinnovo della compagine nell'ultima assemblea dei soci del 18-19 marzo a Montesegale (Pv), conferma alla guida nazionale dell'Associazione Ivan Stomeo, Sindaco di Melpignano (Le) e Presidente dell'Unione della Grecìa Salentina.

Già eletto nell'ottobre del 2012, Ivan Stomeo si impegna per la seconda volta a ricoprire la carica triennale di Presidente dell'Associazione Borghi Autentici d'Italia, al suo fianco una nuova squadra composta da 20 consiglieri, rappresentanti delle amministrazioni comunali, soci della rete provenienti da numerose regioni d'Italia.

Il Presidente: "Accetto con rinnovato entusiasmo di proseguire, in qualità di Presidente, la guida dell'Associazione Borghi Autentici d'Italia, una rete di territori e comunità che ce la vogliano fare. Nel 2012, anno della mia prima nomina l'Associazione rappresentava 183 territori, oggi ne rappresentiamo 244. Tanti i progetti messi in cantiere in tutto il territorio nazionale e nelle singole regioni: Borghi della Felicità, Comunità Ospitali, Botteghe dei Sapori Autentici e per la Puglia il progetto legato alla legge regionale 44/2013, con il programma Una Rete intelligente per un Territorio in qualità diffusa. Obbiettivo del mandato, che oggi mi appresto a iniziare, è quello di portare i temi dell'Associazione e dei territori soci all'attenzione delle politiche nazionali, in difesa dell'identità dei piccoli comuni e delle politiche virtuose che la rete dei Borghi Autentici d'Italia da sempre realizza".

Oltre al Presidente, tra i nuovi componenti degli organi direttivi nazionali, la Puglia verrà rappresentata da Fiorenza Pascazio Sindaco di Bitetto (Ba) e Vincenzo Passaseo Sindaco di Salve (Le).

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento