Politica

Attivazione centro per la famiglia a Nardò

In data 15 Settembre 2014, presso la sede dell'Ambito Territoriale Sociale di Nardò, è stato sottoscritto un Protocollo d'Intesa tra Comunità S. Francesco, l'ASL Lecce l'Ambito Territoriale Sociale

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

In data 15 Settembre 2014, presso la sede dell'Ambito Territoriale Sociale di Nardò, è stato sottoscritto un Protocollo d'Intesa tra Comunità S. Francesco, l'ASL Lecce l'Ambito Territoriale Sociale n. 3 Nardò, il comune di Nardò, per la messa a disposizione della sede necessaria all'attivazione dei servizi: Centro per la Famiglia, Equipe multidisciplinare affido/adozione, Equipe multidisciplinare abuso e maltrattamento, Porta Unica d'Accesso.

I Servizi avranno sede presso l'ala sud-ovest del 2° piano del Presidio Territoriale (ex Stabilimento Ospedaliero), di Nardò.

L'accordo firmato alla presenza del Sindaco di Nardò, Marcello RISI, del Presidente del Coordinamento Istituzionale, del Direttore del Distretto Socio Sanitario, Umberto CARACCIOLO, del vicesindaco Carlo FALANGONE, dell'Amministratore Unico di SANFRA-Comunità S. Francesco, Antonia CAIRO della Psicologa Responsabile del Coordinamento Socio Sanitario, Alessandra QUARTA e l'Infermiera Professionale Coordinatrice del Servizio di Assistenza Domiciliare, Gianna QUAGNANO, persegue l'intento di condividere modalità e processi operativi, coerenti e efficaci, funzionali all'integrazione dei servizi sociali e sanitari.

In particolare, il Centro per la Famiglia, la cui inaugurazione è prevista per il mese di Ottobre, avrà come obiettivo la promozione del benessere delle famiglie, in un'ottica non solo di intervento in momenti di criticità attesi, ma anche di prevenzione, di tutela dell'equilibrio e di aiuto alla normalità delle persone.

Il Centro per la Famiglia offrirà il proprio know how e l'apporto di uno Staff multiprofessionale, in grado di trasferire modelli operativi e buone prassi, già sperimentate nel territorio regionale, e si rapporterà con le équipe multidisciplinari, con cui collaborerà al fine di implementare i risultati nei confronti degli utenti che entrano nella rete dei servizi che l'Ambito Territoriale Sociale n. 3 di Nardò e la ASL LE offrono sul territorio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attivazione centro per la famiglia a Nardò

LeccePrima è in caricamento