Politica

Mortalità per tumore, dati allarmanti dal ministro Renato Balduzzi

Illustrate le statistiche su mortalità e malattie collegate alla qualità dell'aria a Taranto nel periodo 2003-2009. A giorni sarà fissata la data del consiglio comunale monotematico di Lecce

Il ministro della Salute, Renato Balduzzi (@TM News/Infophoto).

LECCE –  I dati illustrati oggi dal ministro della Salute, Renato Balduzzi, sulla mortalità e le malattie collegate alla qualità dell’aria a Taranto sono allarmanti ed interessano indirettamente anche la provincia di Lecce. Già, perché a settembre, nel pieno della tensione intorno all’Ilva, sia il ministro dell’Ambiente, Corrado Clini, che il presidente dell’azienda, l’ex prefetto Bruno Ferrante, citarono i dati epidemiologici dell’Osservatorio regionale sui tumori per far presente che in provincia di Lecce si muore di cancro più che in quella di Taranto.

Balduzzi ha sciorinato oggi una serie di numeri estrapolati dallo studio “Sentieri” – Studio epidemiologico nazionale dei territori e degli insediamenti esposti a rischio di inquinamento riferito al periodo 2003-2009 (disponibile integralmente in allegato) – per dire quanto e di cosa si muore: tanto per dirne una, la possibilità che un maschio, adulto, residente a Taranto città muoia di tumore supera di quattro volte quella di chi risiede in provincia. Ancora: la mortalità, rispetto al resto della Puglia, è maggiore del 14 per cento per gli uomini e dell’8 per cento per le donne. La situazione è dunque assai più compromessa che nel resto della provincia.

E se Sparta (Taranto) piange, Atene (Lecce) certo non ride: le dichiarazioni di Clini e Ferrante, infatti, fecero impressione, tanto che su proposta di Carlo Salvemini, consigliere di Lecce Bene Comune, molti dei componenti dell’assise comunale hanno firmato – con la “benedizione”del sindaco, Paolo Perrone - la richiesta di tenere un consiglio comunale monotematico per capire sulla base delle conoscenze e dei dati disponibili qual è la situazione di Lecce e provincia e perché il numero di decessi è così elevato rispetto alla media. Non si conosce ancora la data della seduta, ma entro questa settimana la conferenza dei capigruppo fisserà il giorno. Parteciperanno attivamente anche le associazioni che da tempo sono impegnate per garantire il diritto alla salute.

Allegati

Leggi i Dati_Italia_Puglia_1990_2008

Leggi il progetto Sentieri

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mortalità per tumore, dati allarmanti dal ministro Renato Balduzzi

LeccePrima è in caricamento