Martedì, 16 Luglio 2024
La decisione / Copertino

Ballottaggio a Copertino, Alemanno resta all’opposizione: “Nessun apparentamento”

La candidata della coalizione “Insieme è Possibile” ha comunicato la scelta maturata con i referenti delle liste di rimanere alternativi ai due schieramenti ancora in campo. Nessun appoggio ufficiale al secondo turno per De Giorgi o Leo

COPERTINO - Nessun apparentamento o appoggio palesato nel turno di ballottaggio della prossima settimana a Copertino per la coalizione “Insieme è Possibile” della candidata sindaco Laura Alemanno, che non è riuscita a raggiungere la soglia per approdare al secondo turno.

Ed ora l‘avvocata copertinese e le sue liste di riferimento hanno preso una posizione chiarificatrice in merito alla disputa tra i due candidati sindaco ancora in corsa dopo il primo turno elettorale, Vincenzo De Giorgi per il centrodestra e Antonio Leo, per il centrosinistra.

La coalizione che ha sostenuto Laura Alemanno resterà ancorata al ruolo che hanno designato i cittadini con le loro 3.437 preferenze (pari al 24,19 per cento) tributate alla candidata, ovvero quello dell’opposizione e dell’alternativa agli altri schieramenti in campo.  

“Nel rispetto del ruolo che i cittadini ci hanno assegnato, rimaniamo fedeli al mandato conferitoci, ancor più dopo l'esito elettorale, rifiutando qualsiasi postazione di rilievo” la chiosa della ormai ex candidata sindaco e futura consigliera comunale, “ed è per questo che, coerentemente con quanto detto sin dai subito durante i comizi elettorali, tutte le componenti politiche della coalizione che mi onoro di rappresentare hanno serenamente deciso di non sostenere alcuna delle alternative rimaste in campo rifiutando così qualsiasi ipotesi di apparentamento”.

Laura Alemanno ha altresì argomentato e motivato la sua scelta che sposa anche la volontà comune delle liste di riferimento di Alba Nuova, Direzione Futuro, Udc, Insieme per Laura, Presente, Siamo Copertino che insieme hanno raccolto invece 3.697 voti pari al 27,10 per cento.

“La coalizione Insieme è Possibile è nata come alternativa credibile e coesa rispetto alle alternative in campo e a chi, fino a ieri, ha dominato la scena politica locale” spiega Laura Alemanno, “l’esito del risultato elettorale del primo turno, ci conferma che abbiamo intrapreso la strada giusta. Siamo riconoscenti a quelle donne e uomini che hanno creduto nel nostro progetto e ci hanno scelto 3.697 volte”.

“L’esito del voto ci porta a sedere tra i banchi dell'opposizione ed è da lì che continua l’impegno assunto con i nostri elettori e la città tutta. Riporteremo la politica vera in consiglio comunale” conclude, “restituendo dignità al ruolo dell’opposizione, vigilando, controllando e avanzando proposte costruttive per la comunità tutta. Abbiamo combattuto contro le truppe cammellate e abbiamo fatto tremare i poteri forti. Ed è solo per una manciata di voti che non siamo noi al ballottaggio. Tutte le lusinghe e le avances che i nostri competitor ci hanno riservato dopo il primo turno ci portano ad affermare che solo ora viene riconosciuto il grande valore della coalizione Insieme è possibile. Valore che non vogliamo in alcun modo svendere e disperdere. La coalizione continua ad essere granitica”.

A Copertino, come a Lecce, si tornerà alle urne il 23 e 24 giugno prossimi. Gli oltre 21 mila elettori copertinesi dovranno scegliere tra i due contendenti rimasti in corsa: Vincenzo De Giorgi, in vantaggio nella corsa a quattro con il 43,34 per cento dei consensi e 6.158 voti a favore, e il candidato sindaco del centrosinistra, l’ex vicepresidente della Provincia, Antonio Leo che nel primo turno si è fermato al 27,48 per cento dei consensi, frutto di 3.905 preferenza incamerate. Il quarto candidato al primo turno era il già primo cittadino Giuseppe Rosafio e la sua lista di rifermento ha ottenuto solo il 4,9 per cento con 709 preferenze. Anche per lui nessun accordo o apparentamento ufficiale in vista del ballottaggio.  

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio a Copertino, Alemanno resta all’opposizione: “Nessun apparentamento”
LeccePrima è in caricamento