Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Politica

Lupiae Servizi, in arrivo un bando per manutentori, autisti e giardinieri

In commissione la presidente Tatiana Turi spiega le necessità della società. Ma il consigliere Antonio Torricelli annuncia l'impugnazione

LECCE - Un bando per l'assunzione a tempo determinato di otto tra giardinieri, pavimentatori e addetti alla manutenzione e di un autista sta per essere pubblicato. La presidente di Lupiae Servizi, Tatiana Turi, lo ha confermato nel corso della commissione consiliare che si è tenuta questa mattina a Palazzo Carafa.

La società partecipata dal Comune di Lecce, ha spiegato, fa molta fatica ad assicurare i servizi stabiliti per convenzione e per questo si rende necessario derogare alla delibera con la quale il consiglio comunale aveva stabilito il divieto di ulteriori assunzioni, anche perché i lavoratori della Lupiae Servizi hanno accettato il contratto di solidarietà (in scadenza nel prossimo settembre). 

Già ad agosto si è proceduto al reclutamento di due necrofori, sempre attraverso un bando, dopo aver provato a chiedere ad Alba Service, la partecipata dalla Provincia, il distacco di alcune unità. L'interlocuzione, ha detto la presidente, non è stata facile per il precipitare della situazione di Alba Service, alla quale pure era stato dato mandato di rivolgersi per alleviare le difficoltà di dipendenti che non percepiscono stipendio da un anno e mezzo. L'indisponibilità del profilo richiesto ha poi portato la Lupiae a seguire la strada del bando.

Un problema di fondo esiste però anche per le altre figure che servono alla società del Comune, i giardinieri e i manutentori. Le somme che infatti Alba Service percepirebbe da Palazzo Carafa in caso di distacco di alcuni lavoratori sarebbero pignorabili, essendo la società sull'orlo del fallimento (anche se oggi, il presidente della sezione fallimentare del Tribunale, ha respinto l'istanza per un vizio di forma). Insomma, ci sarebbero problemi giuridici insormontabili per attivare l'istituto del distacco.

Per il consigliere di minoranza Antonio Torricelli però, il bando non avrà alcun effetto immediato se non quello di creare aspettative in centinaia di persone. Ci saranno, ha preannunciato, moltissime richieste e solo per istruire le relative pratiche ci vorranno mesi. Se la Lupiae Servizi vuole far presto, ha detto l'esponente dell'opposizione, perchè non rivolgersi al collocamento? "In questa maniera - ha dichiarato Torricelli che ha manifestato la volontà di impugnare il bando qualora venisse pubblicato - si trasmette all'opinione pubblica l'ennesimo messaggio sbagliato".

Il consigliere ha anche sottolineato come, nell'altra partecipata dal Comune, la Sgm, ci siano 18 assunti con qualifica di autista che lavorano come ausiliari del traffico, a testimonianza della possibilità di reclutare anche internamente figure necessarie ai servizi da svolgere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lupiae Servizi, in arrivo un bando per manutentori, autisti e giardinieri

LeccePrima è in caricamento