Martedì, 28 Settembre 2021
Politica Nociglia

Barba: "Forza Italia, altro che partito di plastica"

Inizia da Nociglia la stagione dei congressi cittadini del partito. Il senatore sprona i suoi contro i governi di Prodi e di Vendola. "Ritorneranno i nostri condottieri Berlusconi e Fitto"

"Si apre la grande stagione dei congressi cittadini di Forza Italia. Una grande stagione che già si prefigura come un grande evento di democrazia in cui tutti gli iscritti saranno chiamati ad essere i protagonisti della politica del nostro partito che da sempre è il partito della gente e tra la gente". E' raggiante e agguerrito, il senatore Vincenzo Barba, nonostante le ultime vicende politiche che hanno visto crollare la sua giunta a Gallipoli. Ecco, allora, che si concentra sul futuro del partito. E "altro che 'partito di plastica' o 'partito virtuale' come i nostri denigratori erano soliti definirci - aggiunge - quando ancora non avevano percepito le radici di democrazia e partecipazione che contraddistinguono il nostro movimento e lo rendono un fenomeno unico nel panorama della politica italiana ed europea".


Primo appuntamento, che vedrà proprio il senatore fra i protagonisti, è di oggi, a Nociglia, al quale seguirà quello di domenica 22 luglio a San Cassiano. Prossimi convegni in cartello, che è in via di definizione: Racale, Sannicola. "L'appuntamento a Nociglia, nella città del carissimo amico consigliere regionale Mario Vadrucci, presidente dell'Associazione degli artigiani salentini, è un vero e proprio momento di confronto con un paese dinamico che nel tempo ha dimostrato un forte attaccamento nei confronti di Forza Italia, accompagnandola in tutte le sue grandi evoluzioni che il nostro leader nazionale, onorevole cavalier Silvio Berlusconi, e il nostro coordinatore regionale, onorevole dottor Raffaele Fitto, hanno effettuato con sapiente maestria, acume politico e sensibilità istituzionale nel corso di questi mesi intensi e difficili in cui tutti i cittadini italiani e pugliesi, alla luce dei disastri effettuati rispettivamente dai governi Prodi e Vendola, attendono con impazienza il ritorno dei due nostri grandi condottieri azzurri".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barba: "Forza Italia, altro che partito di plastica"

LeccePrima è in caricamento