Barriere architettoniche in Piazza Sant'Oronzo. Convocati due assessori

Attilio Monosi e a Gaetano Messuti invitati ai lavori della Commissione Lavori Pubblici. Il primo, associandosi su Facebook alle lamentele di un disabile, aveva sollecitato il secondo ad attivarsi quanto prima. Nel Sedile ha sede un ufficio informazioni turistiche

In primo piano, parte dell'ovale di Piazza Sant'Oronzo. Sullo sfondo, il Sedile.

LECCE - Oggi colleghi di giunta, domani forse avversari per la successione di Paolo Perrone alla guida della città. Urne permettendo. E, intanto, entrambi convocati dalla commissione Lavori pubblici, presieduta da Giampaolo Scorrano (Io Sud), per discutere dell'accessibilità ai disabili dell'ovale di Piazza Sant'Oronzo e, perché no, anche del Sedile, sede temporanea, tra l'altro, di un ufficio di informazioni turistiche. Bello, suggestivo ma senza possibilità di accesso per chi non cammina autonomamente.

Attilio Monosi, assessore al Bilancio, e il collega ai Lavori pubblici, Gaetano Messuti, dovranno rendere conto ai commissari di Palazzo di Città quali provvedimenti siano in cantiere rispetto all'incresciosa questione che nuoce all'immagine della città che proprio oggi, a Roma, si sottopone al vaglio europeo per superare la preselezione nell'iter di candidatura come Capitale europea della cultura per il 2019.

E' stato infatti il primo, nei giorni scorsi, ad associarsi su Facebook alle lamentele di un cittadino impegnandosi sollecitando il collega di giunta  "e i tecnici del settore a trovare in breve tempo la migliore soluzione al problema". Messuti ha replicato a mezzo stampa dichiarando di aver già incaricato la Lupiae Servizi di un monitoraggio delle barriere architettoniche non solo della piazza ma anche delle altre zone del centro storico. L'apertura della commissione è prevista alle 9.45. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Travolto con il furgone, amputata parte della gamba destra del 38enne

  • La lite degenera: spunta pistola a salve, investito con violenza con l’auto

  • Favori in cambio di sesso, viagra e battute di caccia, chiesti 12 anni e mezzo per l’ex pm

  • Freddato a 22 anni con un colpo di pistola alla testa, inflitti due ergastoli

  • Ubriaca alla guida colpisce auto, poi si ribalta: illesa una 21enne

  • Da Martano originale campagna per uso della mascherina. Il sindaco: “Monito ai negazionisti”

Torna su
LeccePrima è in caricamento