Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Ondata di furti nel basso Salento: Palese chiede un vertice sulla sicurezza

Il deputato denuncia una particolare recrudescenza del fenomeno e chiede al prefetto di Lecce di convocare il comitato provinciale apposito

LECCE – Troppi furti, soprattutto nella marine. Il deputato Rocco Palese chiede al prefetto di Lecce, Claudio Palomba, la convocazione di un comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica perché vengano adottate misure immediate per arginare un fenomeno che, secondo il parlamentare, sta vivendo una preoccupante recrudescenza nel basso Salento, in particolare a Presicce ed Acquarica.

“La criminalità sta nuovamente alzando il tiro e non si fa scrupoli di entrare negli appartamenti specie in presenza di anziani soli. Da tempo abbiamo posto al ministro dell'Interno il problema della scarsa presenza di uomini e mezzi delle forze dell'ordine nel basso Salento e torneremo a chiedere, con l'ennesima interrogazione parlamentare, che vengano potenziati gli organici, in particolare il commissariato di polizia di Taurisano e che vengano anche dati i mezzi, quindi non solo le auto, ma anche i soldi per la benzina. Non è pensabile che dinanzi ad una criminalità che alza il tiro, lo Stato continui ad abbassare la testa".

Sabato scorso, a Presicce, è stato arrestato in flagrante un 25enne di Acquarica del Capo che si era introdotto in un’abitazione. Episodi simili, sempre per rimanere nello stesso ambito geografico, si sono registrati nei giorni precedenti a Parabita e Specchia e, all’inizio del mese, per ben tre volte in una settimana i topi d’appartamento hanno agito indisturbati a Montesano Salentino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ondata di furti nel basso Salento: Palese chiede un vertice sulla sicurezza

LeccePrima è in caricamento