Politica

Teresa Bellanova promossa vice ministro allo Sviluppo Economico

Riconosciuto l'impegno profuso in oltre mille vertenze come Sottosegretaria al Lavoro

Salvatore Capone e Teresa Bellanova.

ROMA - Il Consiglio dei Ministri ha dato via libera alla nomina di sottosegretari e vice ministri e di un nuovo ministro, Enrico Costa (Area Popolare) agli Affari Regionali. Teresa Bellanova, già sottosegretario al Lavoro è stata "promossa" vice ministro allo Sviluppo Economico mentre la sua precedente delega non è stata attribuita ad altri.

Per la deputata salentina del Pd il ricoscimento per l'impegno profuso nell'affrontare un numero impressionante di vertenze (oltre mille), che gli era già valso l'apprezzamento pubblico del presidente del Consiglio, Matteo Renzi. L'indicazione allo Sviluppo Economico appare ancora più significativa se si considera la parabola di Teresa Bellanova che è stata anche sindacalista della Cgil.

Le prime congratulazioni al vice ministro sono giunte dal collega di partito, Salvatore Capone: “Un riconoscimento umano e politico. Per il grande lavoro svolto e per il modo in cui Teresa Bellanova è stata capace di salvaguardare fortemente nel suo ruolo di sottosegretaria al Lavoro e alle Politiche sociali sui tavoli di crisi il lavoro, le lavoratrici, i lavoratori. E per gli importanti obiettivi che in questi mesi di grandissimo impegno ha contribuito a raggiungere, dalla riforma del lavoro alla cancellazione dell’odiosa pratica delle dimissioni in bianco, alla lotta contro il caporalato che quest’anno è stata sostenuta come mai prima dal Governo e dal Parlamento, ad una visione nuova degli ammortizzatori sociali".  
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teresa Bellanova promossa vice ministro allo Sviluppo Economico

LeccePrima è in caricamento