Lunedì, 2 Agosto 2021
Politica

Belle Arti, per l'Accademia arrivano 8 milioni di euro

Inizia a prendere corpo il progetto di ristrutturazione. Lo stanziamento, da parte della Provincia, segue la cessione dell'immobile a titolo gratuito per 29 anni. Fondi anche per il raccordo di Salice

L'Accademia di Belle Arti.

Due importanti decisioni, con altrettanto esborso di fondi, sono giunte dai lavori del Consiglio provinciale che si è tenuto oggi a Palazzo dei Celestini. La prima riguarda l'ex Convento dei Teresiani, di proprietà della Provincia di Lecce, quale sede dell'Accademia di Belle Arti. Dopo la cessione in uso gratuito per 29 anni dell'immobile all'Accademia dello scorso maggio, la giunta provinciale, presieduta da Giovanni Pellegrino, ha preso atto del progetto preliminare di recupero per l'adeguamento strutturale e funzionale dell'immobile all'attività didattica, per un importo complessivo di 8 milioni di euro. Nello stesso tempo, la Giunta ha approvato il progetto esecutivo di consolidamento e restauro del primo lotto per l'importo di 2 milioni e 300mila euro.

"Continuiamo a tenere fede ai nostri impegni - ha dichiarato l'assessore provinciale al Patrimonio Antonio Musio - che ci vedono quale soggetto attuatore dell'intervento di recupero funzionale dell'immobile. Entro breve tempo procederemo all'espletamento delle procedure per l'affidamento dei lavori, nonché la vigilanza sulla progettazione, la direzione dei lavori, il collaudo e la cura degli aspetti scientifici dell'intervento. Tenendo in debita considerazione la valenza artistica e culturale dell'ex Convento dei Teresiano - ha proseguito - come Provincia abbiamo voluto tutelarla attraverso interventi che andassero al di là del mero lavoro di ristrutturazione, in collaborazione proprio con l'Accademia, che ha voluto mettere in atto un'attività più ampia di valorizzazione intesa come garanzia ed incremento della pubblica fruibilità della struttura cinquecentesca. Una destinazione, quella dell'ex Convento dei Teresiani, che nell'area del centro storico di Lecce farà il paio con il progetto di recupero dell'area su cui sorge l'ex Convitto Palmieri".

Su un altro fronte, quello delle infrastrutture stradali, la Giunta ha approvato il progetto definitivo di 365 mila euro riguardante la realizzazione di lavori di raccordo della viabilità di servizio lungo la circonvallazione di Salice Salentino con la sistemazione delle aree annesse. "Si tratta di un importante intervento sul territorio da parte della Provincia, che ha tenuto conto delle specifiche esigenze espresse dal Comune di Salice Salentino - ha dichiarato l'assessore alle Strade e all'edilizia scolastica Salvatore Capone. "Infatti - ha concluso - la giunta provinciale ha approvato con questo progetto una viabilità alternativa di livello urbano, che collega l'abitato di Salice Salentino al suo cimitero".


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Belle Arti, per l'Accademia arrivano 8 milioni di euro

LeccePrima è in caricamento