Politica

Cannabis per uso terapeutico: Asl Lecce organizza rete di somministrazione

Approvata la delibera che prevede il coinvolgimento degli ospedali di Lecce, Gallipoli, Scorrano e Casarano. Istituito anche un gruppo di lavoro

LECCE – Non manca molto alla somministrazione di cannabis a uso terapeutico nel territorio dipendente dalla Asl di Lecce.

Lo sostiene l’associazione Salute Salento richiamando la delibera con la quale l’azienda sanitaria, il 23 giugno, ha istituito la rete per la prescrizione e dispensazione che comprende gli ospedali di Lecce, Gallipoli, Casarano e Scorrano.

In Italia l’uso terapeutico della cannabis è consentito dalla legge sin dal 2013 ma ad oggi solo undici regioni hanno regolamentato la materia. Dal gennaio di quest’anno la cannabis terapeutica è prodotta dall’Istituto chimico e farmaceutico militare di Firenze.

Il provvedimento della Asl di Lecce prevede l’individuazione dei centri per il piano terapeutico individuale e degli specialisti, in base alla patologia del paziente. L’uso della cannabis è indicato, tra l’altro, per alleviare i dolori dei malati oncologici e di sclerosi multipla.

La Asl – prosegue Salute Salento – ha organizzato “un gruppo di lavoro costituito da specialisti di anestesia e rianimazione, medicina e neurologia, nonché direttori di reparto degli ospedali di Lecce e Gallipoli e dirigenti della farmacia degli ospedali che erogano la sostanza cannabis e i direttori dell’area farmaceutica. L’obiettivo è quello di assicurare l’omogeneità dell’applicazione delle disposizioni contenute nella normativa, valutare l’efficacia terapeutica, promuovere la farmacovigilanza segnalando le sospette controindicazioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cannabis per uso terapeutico: Asl Lecce organizza rete di somministrazione

LeccePrima è in caricamento