Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Sopralluogo a Settelacquare: “Il Comune si muova con urgenza”

La vice presidente della Regione, Loredana Capone, si è recata con un gruppo di tecnici nell'area del polo mercatale assemblato in viale Aldo Moro: "Manutenzione e servizi minimi come priorità massima per un settore in crisi"

Il mercatino multietnico.

LECCE – Se il commercio è fermo, il Comune dovrebbe darsi una mossa. Lo ha detto a chiare lettere Loredana Capone, vice presidente della Regione, a proposito di quello che prima o poi dovrebbe diventare il nuovo polo mercatale di Lecce dove l’esponente del Pd ha effettuato un sopralluogo con tecnici degli uffici regionali e di Palazzo Carafa.

Per nulla incoraggiante, a detta della Capone, l’impressione ricavata e riportata in una lettera aperta indirizzata al sindaco di Lecce, Paolo Perrone: “Il capannone prefabbricato con l'annessa struttura in pietra si mostra bisognoso di urgenti misure di manutenzione e di intervento igienico. A ragione gli esercenti hanno lamentato l'assenza di vigilanza, la necessità di varie misure igieniche a partire dalla disinfestazione, il bisogno persino di piccoli interventi sul quadro elettrico e sui neon, al fine di garantire la sicurezza degli impianti e una migliore illuminazione del locale e delle merci”.

“In questo momento di crisi economica e di riduzione dei consumi – conclude la consigliera comunale - non è semplice per i commercianti resistere. Per questa ragione ritengo che lo sforzo per la manutenzione dei locali, per la sistemazione delle postazioni e per l'offerta dei servizi minimi, deve essere garantito dal Comune con urgenza e con la massima priorità, anche per evitare che lo sforzo che i commercianti fanno per offrire merce di qualità sia vanificato dalle condizioni di contesto”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sopralluogo a Settelacquare: “Il Comune si muova con urgenza”

LeccePrima è in caricamento